Advertisement

Finanza

Fondo sovrano Cic il secondo al mondo, oltre 900 miliardi di dollari di asset

Fondo sovrano Cic il secondo al mondo, oltre 900 miliardi di dollari di asset


Pechino, 9 ott. - Il fondo sovrano cinese, China Investment Corporation, supera i 900 miliardi di dollari di asset, secondo gli ultimi calcoli risalenti a fine agosto diffusi dall'agenzia Xinhua, e si classifica al secondo posto, tra i fondi sovrani al mondo, dopo quello della Norvegia, che ha di recente superato i mille miliardi di dollari. A fine 2016, il fondo sovrano cinese aveva asset per 813,51 miliardi di dollari, quasi triplicando il valore del 2007, anno in cui è stato fondato con un capitale di 249 miliardi di dollari. Il Cic genera ritorni annui del 14,35%, e del 5,51% rispetto agli investimenti all'estero. "Rispetto ad altre istituzioni finanziarie, il nostro grande vantaggio è quello di essere sostenuti dal mercato cinese", ha commentato Tu Guangshao, general manager del fondo.

Nei prossimi dieci anni, il fondo sovrano cinese punta a maggiori investimenti diretti in Cina e contemporaneamente a un ruolo più internazionale, soprattutto all'interno dell'iniziativa Belt and Road di connessione infrastrutturale tra Asia ed Europa lanciata nel 2013 dal presidente cinese, Xi Jinping. In particolare, ha spiegato nei giorni scorsi ai microfoni del quotidiano China Daily il vice presidente esecutivo del fondo, Guo Xiangjun, i finanziamenti provenienti dal fondo andranno alla costruzione di infrastrutture, ai settori dell'healthcare e dell'alta tecnologia.

 

09 OTTOBRE 2017

 

@Riproduzione riservata