Energia

Energia

Pechino spinge sul solare
dopo storico accordo sul clima

Pechino spinge sul solare <br />dopo storico accordo sul clima


di Sonia Montrella
Twitter@
SoniaMontrella



Roma, 14 nov. - All'indomani dello storico accordo sul clima tra Stati Uniti e Cina, Pechino spinge il pedale sui pannelli solari. Secondo il South China Morning Post, quest'anno il più grande produttore al mondo di pannelli otterrà 8 Gigawatt di energia dal sole attraverso l'installazione di pannelli sui tetti di scuole, abitazioni, fabbriche e serre. Cifre che si andranno ad aggiungere ai 20 gigawatt già ottenuti alla fine dello scorso anno, pari a circa 20 reattori nucleari, la maggior parte dei quali provenienti dalla copertura di fattorie in zone remote del Paese.

Ad oggi l'energia elettrica generata dal sole in Cina si attesta al 2%, in salita rispetto allo 0,08% di quattro anni fa. La cappa di smog che avvolge il Paese per gran parte dell'anno, l'incremento delle malattie respiratorie e dei casi di cancro legati all'inquinamento atmosferico, insieme alle responsabilità che comporta l'ascesa della Cina a potenza mondiale, hanno maturato a Zhongnanhai, il quartier generale del Partito Comunista cinese, la consapevolezza di non poter più basare la propria capacità energetica solo sul carbone.

Ancor di più ora che Pechino si è impegnata araggiungere il picco delle emissioni entro il 2030, data oltre la quale dovrà inziare a tagliare le sue emissioni, secondo l'accordo firmato mercoledì al vertice APEC dal presidente Xi Jinping e dal numero uno della Casa Bianca Barack Obama.

La spinta cinese sul solare si è fatta più concreta a settembre quando l'Amministrazione Solare dell'Energia ha chiesto alle autorità locali di identificare potenziali siti per l'installazione di pannelli sui tetti di fabbriche, aeroporti, stazioni ferroviarie e case.

Intanto il gigante americano SunEdison è in trattativa con il partner cinese per costruire un impianto in Cina e creare un fondo congiunto di 220 milioni di dollari per sviluppare unprogetto solare da un gigawatt. "I pannelli sui tetti sono attualmente la soluzione più attraente perché e,imina il problema delgli investimenti nel trasporto e distribuzione dell'energia prodotta" ha spiegato Ahmad Chatila, direttore esecutivo di SunEdison.

 

Secondo Li Junfeng, influente adviser sul clima della National Development and Reform Commission, il sistema dei 'tetti solari' potrebbe espandersi ulteriormente se i prezzi dei pannelli continueranno a scendere, ma l'industria non si sta espandendo abbastanza a causa di una serie di problemi istituzionali, quali sussidi limitati e una farraginosa macchina dei pagamenti.

 

14 novembre 2014

 

LEGGI ANCHE:

 

CINA-USA, "STORICO ACCORDO" SU RIDUZIONE EMISSIONI


CLIMA: AMBIENTALISTI, "ACCORDO E' SEGNALE MA NON BASTA"

 

APEC: XI FA L'AMBIENTALISTA, "OGNI MATTINA CONTROLLO SMOG"

 

 

 

ALTRI ARTICOLI:

 


CINA-USA, "STORICO ACCORDO" SU RIDUZIONE EMISSIONI

 

ASEAN: FOCUS SU DISPUTE NEL MAR CINESE MERIDIONALE

 

CLIMA: AMBIENTALISTI, "ACCORDO E' SEGNALE MA NON BASTA"

 

APEC, PECHINO ACCENDE I RIFLETTORI
FOCUS SU RAPPORTI CINA-USA
 

 

APEC: SETTIMANA PROSSIMA PRIMO VERTICE XI-ABE

 

XI, PER FORBES TERZO UOMO PIU' POTENTE AL MONDO

 

VINITALY TORNA A HONG KONG ALLA WINE AND SPIRITS FAIR

 

BANCA CENTRALE INIETTA LIQUIDITA' PER OLTRE 750 MLD YUAN IN 2 MESI

 

APEC: CINA E USA DIVISE DAI PATTI COMMERCIALI REGIONALI 

 

HONG KONG: NUOVI SCONTRI A MONG KOK, TRE FERMI

 

CINA PROMETTE ALLARGAMENTO SETTORI APERTI A INVESTIMENTI STRANIERI

 

GLOBAL TIMES: BARACK OBAMA LEADER "INSPIDO"

 

CANNAVARO NUOVO TECNICO DEL GUANGZHOU EVERGRANDE

 

AMBASCIATA ITALIANA RICORDA CADUTI GRANDE GUERRA

 

PECHINO PROMETTE ARIA PULITA DAL 2022

 

NEL 2016 RETE COMUNICAZIONI QUANTISTICHE ANTI-HACKER 

 

NAVE DA CROCIERA COSTA SALVA 11 PESCATORI CINESI



@ Riproduzione riservata

 

 

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci