Economia

Economia

Pechino: Cina non unico
motivo per decisione Fed

Pechino: Cina non unico<br />motivo per decisione Fed


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 18 set. - La Cina non rappresenta l'unico motivo dietro alla decisione della Federal Reserve di non alzare i tassi di interesse. Il commento proviene dal vice ministro delle Finanze cinese, Shi Yaobin, che ha parlato oggi in esclusiva al quotidiano China Daily.

 

"La Cina potrebbe essere una delle ragioni ad avere influenzato la decisione della Federal Reserve, ma non è la più importante", ha dichiarato Shi, che ha suggerito agli Usa di "prestare maggiore attenzione alle economie emergenti" prima di decidere aggiustamenti delle proprie politiche, scrive il quotidiano cinese.

 

Shi ha infine aggiunto che la volatilità dell'economia cinese non ostacolerà le riforme e che l'economia rimane in un range "ragionevole" di crescita.

 

18 SETTEMBRE 2015

 

LEGGI ANCHE

 

FED SCEGLIE LA CAUTELA, TASSI  FERMI TRA 0 e 0,25%


LE INCOGNITE DELLA FED SULL'ECONOMIA DI PECHINO 

 

ALTRI ARTICOLI

 

CROLLI BORSE: NEL MIRINO DIRIGENTE 'CONSOB'

 

LE INCOGNITE DELLA FED SULL'ECONOMIA DI PECHINO 

 

BOERI PRESENTA A PECHINO SISTEMA PREVIDENZIALE

 

iPHONE 6 IN CAMBIO DI UNA DONAZIONE DI SPERMA

 

XI IN USA CON PENG LIYUAN: TUTTI I TEMI DELL'INCONTRO

 

ITALIA-CINA
MISE: NUOVE PARTNERSHIP SU PRODUZIONE CINE E TV

 

XI JINPING IN VISITA NEGLI USA A FINE MESE

 

TAIWAN SIMULA ATTACCO PECHINO DURANTE ESERCITAZIONI NAVALI

 

ENTRO IL 2020 NUOVO ELICOTTERO STELATH DI QUARTA GENERAZIONE

 

PREMIER LI: NO A QUANTITAVE EASING

 

INFLAZIONE SALE AL 2% AD AGOSTO

 

PECHINO: AL VIA VERIFICA SU OSTAGGIO CINESE

 

CINA APRE MERCATO FOREX A BANCHE CENTRALI STANIERE


PREMIER LI: RISCHI DELL'ECONOMIA SOTTO CONTROLLO

 

INFRASTRUTTURE E RIFORME DEL FISCO PER CRESCERE

 

NUOVO METODO CALCOLO PIL PIU' SENSIBILE A FLUTTUAZIONI

 

BORSE DI NUOVO IN RIALZO, SHANGHAI +2,92%

 

AD AGOSTO EXPORT A  -6,1%, IMPORT -14,3%, SURPLUS +20,1%

 

INTERRUTTORE DI INDICI, L'ARMA CONTRO TURBOLENZE MERCATI   

 

G20, RASSICURAZIONI SULLA TENUTA DELL'ECONOMIA, BORSE ANCORA GIU' DOPO  LA RIAPERTURA

 

CINA: PANCHEM LAMA "STA BENE E CONDUCE VITA NORMALE"

 

AL VIA SCUOLA ITALIANA D'AMBASCIATA, PRIMA IN ASIA

 RIVISTO PIL AL RIBASSO: DAL +7,4% AL +7,3% NEL 2014
 


ESERCITO TRA RIFORMA E TAGLI

 

PREMIER LI A DALIAN PER FORUM ECONOMICO 9 E 10 SETTEMBRE

 

EX VICE PRESIDENTE ALLA PARATA, SCOPPIA LA POLEMICA A TAIWAN

 

LA GRANDE PARATA: SETTANTA ANNI DALLA VITTORIA SUL GIAPPONE XI PROMETTE SVILUPPO PACIFICO

 

NUOVE ARMI PER PECHINO, MA TAGLIATI 300MILA SOLDATI

 

TURISMO: MSC LIRICA SBARCA A SHANGHAI

 

FMI: RALLENTAMENTO CINA, IMPATTO PIU' AMPIO DEL PREVISTO

 

GENTILONI A PECHINO «PRESENZA A PARATA SEGNALE ATTENZIONE»

 

GENTILONI: SVALUTAZIONE YUAN NON CAMBIA RISCHI PER L'ITALIA

 

GIORNALISTA FA 'MEA CULPA' IN TV, TONFO BORSE "COLPA SUA"

 

BORSE VOLATILI DOPO APERTURA NEGATIVA


MANIFATTURIERO AI MINIMI DA 6 ANNI, MERCATI IN RIBASSO

 

ESPLODE IMPIANTO CHIMICO A DONGYING, 1 MORTO


BLOCCO VPN, AUMENTA LA CENSURA IN VISTA DELLA PARATA

 

VERSO LA PARATA DEL 3 SETTEMBRE, GENTILONI PER L'ITALIA


WO-LAP LAM: IL MIRACOLO CINESE E' FINITO

 

LA CINA FA PAURA, LUNEDI' NERO PER I MERCATI

 

NUOVO CROLLO PER LE BORSE, SHANGHAI -6,15%
Pesano timori per deprezzamento yuan
 

 

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci