Economia

Economia

Pmi ufficiale servizi
ai livelli più alti da sei mesi

Pmi ufficiale servizi <br />ai livelli più alti da sei mesi


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest


 

Pechino, 3 ott. - Il settore dei servizi in Cina raggiunge i livelli più alti da marzo scorso. Il Purchasing Managers' Index (PMI) calcolato dall'Ufficio Nazionale di Statistica cinese per il settore non manifatturiero ha toccato quota 55,4 a settembre, in netto aumento rispetto al già positivo dato di agosto, 53,9. In crescita anche il sotto-indice relativo ai nuovi ordini per il settore che crea il maggiore numero di posti di lavoro in Cina: il dato di settembre segna quota 53,4, contro il 50,9 registrato un mese fa. Quota 50 è il livello da raggiungere per avere un'economia in accelerazione; al di sotto di questa soglia, si registra invece una frenata nello sviluppo.

I dati dei servizi seguono di poche ore quelli relativi al manifatturiero, che a settembre ha fatto registrare una crescita inferiore alle aspettative, anche se al di sopra di quota 50, nei calcoli indipendenti effettuati da HSBC, con un risultato finale fermo a 50,2. Le statistiche ufficiali hanno invece registrato un balzo ai valori più alti da quasi un anno e mezzo, a quota 51,1. Il settore dei servizi, nelle intenzioni del governo, andrà incontro a una maggiore apertura nella nuova zona di libero scambio di Shanghai, inaugurata domenica scorsa: le società cinesi del settore competeranno con quelle straniere che potranno godere, nei 29 chilometri quadrati dell'area Pudong-Waigaoqiao-Yanshan, dell'abbattimento di alcune restrizioni all'accesso al mercato interno.

Il nuovo polo di Shanghai servirà anche da test per l'introduzione di riforme di lungo periodo che spostino il baricentro dell'economia dagli investimenti e le esportazioni per spingere invece sui consumi interni, grazie anche a un maxi-progetto di urbanizzazione che vedrà protagoniste nei prossimi anni le città finora considerate di seconda e terza fascia nell'interno del Paese. Dopo quattro mesi di rallentamento economico che avevano fatto temere i grandi istituti bancari internazionali, la Cina sembra avere dato il via  a una nuova ripresa, che non dovrebbe mettere in discussione l'obiettivo di crescita al 7,5% a fine anno, come nei piani del governo. La scorsa settimana, da Tokyo, un'analista del Fondo Monetario Internazionale aveva riconfermato la prospettive di crescita al 7,75% per la Cina avanzata dall'istituto nei mesi scorsi.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

 

MANIFATTURIERO, PMI UFFICIALE AI MASSIMI DA 17 MESI

L'ECONOMIA DEL DRAGO


ALTRI ARTICOLI


ITALIA IN CRISI DI GOVERNO: LA VISIONE DEI MEDIA CINESI

 

TURISMO: NO ALLO SHOPPING FORZATO, SI AL GALATEO

 

L'AFFARE SINO-TURCO CHE FA ARRABBIARE GLI USA

 

SEGNALI INQUIETANTI

 

BATTAGLIE LEGALI PER IL PADRE DELLE SIGARETTE ELETTRONICHE

 

CHEN GUANGCHENG ENTRA IN THINK TANK AMERICANO

 

LE SETTE VITE DI ZHOU YONGKANG

 

ATTIVISTA CAO SHUNLI FORMALMENTE ARRESTATA

 

ATTACCO AD AMBASCIATA CINESE IN SIRIA, L'APPELLO DI PECHINO

 

INAUGURATA LA ZONA DI LIBERO SCAMBIO DI SHANGHAI

 

TRE ANNI A GONG AIAI, MILIONARIA CON RESIDENZA MULTIPLA

 

MORALITA' ALLA XI JINPING

 

LA CAMPAGNA DI CRITICA PARTE DA CHONGQING

 

XI JINPING, I BUONI E I CATTIVI DELLA LINEA DI MASSA

 

SCAMBI CINA-RUSSIA QUADRUPLICHERANNO

 

ANTI-TECTONICS: L'ITALIA ALLA DESIGN WEEK DI PECHINO

 

INTERNET LIBERO NELLA ZONA ECONOMICA DI QIANHAI

 

XIAOMI, IL MARCHIO CINESE CHE SBARAGLIA L’APPLE

 

FMI CONFERMA CRESCITA CINESE A 7,75% PER IL 2013

 

CONDANNATO A 10 ANNI PER STUPRO FIGLIO DI GENERALE

 

LEGGE ANTI-PETTEGOLEZZI, UN'ARMA A DOPPIO TAGLIO

 

SHANGHAI: PEOPLE'S DAILY SMENTISCE APERTURA A INTERNET

 

MILITARI, NUOVA STRETTA CONTRO LA CORRUZIONE

 

ASI: STRUMENTAZIONE ITALIANA A BORDI DI SATELLITE CINESE

 

DONNA VICINA A LIU ZHIJUN AMMETTE TANGENTI

 

LOTTA ALLA CORRUZIONE: PECHINO SFODERA LE ARMI

 

CINA VIETA EXPORT DI PRODOTTI DUAL-USE IN NORDCOREA

 

BO XILAI RICORRE IN APPELLO

 

AL VIA MISSIONE “GREEN TECH CHINA”

 

SÌ A FB, TWITTER E NYT NELLA FREE TRADE ZONE DI SHANGHAI

 

IL BOOM DEI TRENI IN CINA

 

HSBC: MANIFATTURIERO AI MASSIMI DA SEI MESI

 

ASSAD ALLA CCTV: SIRIA NEMICO IMMAGINARIO

 

18 MESI DI PROGETTO CULTURAL HERITAGE: UN BILANCIO

 

CONTESTUALIZZARE LA CRISI SIRIANA E ANDARE OLTRE LA NATO

 

BO XILAI CONDANNATO ALL'ERGASTOLO

 

KERRY INCONTRA WANG YI, MA E' DISACCORDO SU SIRIA

 

LEGGE CONTRO PETTEGOLEZZI ONLINE, PRIMO ARRESTO

 

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci