Economia

Economia

PECHINO, NUOVE MISURE PER LA CRESCITA
RIPARTONO DA INFRASTRUTTURE

PECHINO, NUOVE MISURE PER LA CRESCITA <br />RIPARTONO DA INFRASTRUTTURE


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest



Pechino, 13 giu. - Le nuove misure per la crescita annunciate ieri dal governo cinese ripartono dai progetti infrastrutturali per favorire quella crescita che nel primo trimestre ha raggiunto la soglia del 7,4%. I nuovi provvedimenti si concentrano in due direzioni: autostrade, ferrovie e aeroporti sono al centro del nuovo piano di intervento del governo egli investimenti si concentreranno in particolare sull'area del fiume Yangtze, dove si concentra, secondo i calcoli ufficiali, circa il 41% del prodotto interno lordo del Paese, per collegare le aree meno sviluppate nel centro della Cina alla metropoli di Shanghai.

 

La seconda direzione data dal governo alla manovra per favorire la ripresa passa dalla People's Bank of China, la banca centrale cinese, che spingerà per favorire i prestiti alle attività di esportazione. Per favorire i presiti alle piccole aziende, nei giorni scorsi, la banca centrale aveva poi annunciato dal 16 giugno prossimo un taglio dello 0,5% per i requisiti di riserva obbligatori per le banche rurali, principali erogatrici del credito proprio verso queste realtà. Le piccole e piccolissime aziende erano anche al centro del mini-pacchetto di aprile scorso, e che godranno ancora fino alla fine del prossimo anno di sgravi fiscali. Sono quelle che il governo e i media cinesi hanno definito "targeted measures", ovvero quelle misure che si concentreranno sui "maggiori problemi" dell'economia, come aveva spiegato il primo ministro Li Keqiang nei giorni scorsi, senza entrare nel dettaglio.

 

Il rallentamento dell'economia cinese è stato tamponato nell'ultimo mese di maggio da segnali più incoraggianti, con una ripresa del manifatturiero, anche se ancora in fase di lieve contrazione e dall'aumento delle esportazioni, con una crescita del 7% su base mensile, proveniente da un decisamente più modesto 0,9% ad aprile. Anche la produzione industriale è cresciuta a ritmi sostenuti a maggio scorso: l'aumento è stato dell'8,8% secondo i calcoli dell'Ufficio Nazionale di Statistica, in linea con l'8,7% di aprile, mentre le vendite al dettaglio hanno registrato un balzo del 12,5%, in lieve crescita sull'11,9% del mese precedente.

 

Il primo ministro cinese, Li Keqiang, ha sottolineato in diverse occasioni come l'economia cinese si trovi ancora in fase discendente e ha preannunciato in diverse occasione la necessità di intervenire, ma senza dare il via a maxi-pacchetti di stimoli per la crescita, come accaduto in passato. La Cina è votata a uno sviluppo focalizzato maggiormente sui consumi interni, più che sulle esportazioni e gli investimenti, e il governo è disposto a tollerare un tasso di crescita inferiore al passato, ma senza compromettere la creazione di nuovi posti di lavoro, soprattutto per i neolaureati.

 

13 giugno 2014

 

ALTRI ARTICOLI

 

RENZI, RECUPERARE POSIZIONI E APRIRSI A INVESTIMENTI

 

SIGLATA CON ALIBABA COLLABORAZIONE STRATEGICA

 

DAL BRAZUCA AI PANNELLI SOLARI, LA CINA "CONQUISTA IL MONDIALE"

 

RENZI RIMONTA A PECHINO, «ITALIA CORRA DI PIU'»

 

L’ITALIA FORSE CAMBIA VERSO IN CINA

 

 

RENZI IN CINA: "ITALIA CORRA DI PIU', CON PECHINO DA PAROLE A FATTI"

 

DI GIOVANNI: AGENZIE BALUARDO "AFFIDABILITA'" MEDIA

 

HONG KONG CONTRO REVISIONE "UN PAESE, DUE SISTEMI"

 

DA ENEL A FINMECCANICA,FIRMATI ACCORDI CON AZIENDE CINESI 

 

WORKSHOP EURASIA

ITALIA GUARDA A ORIENTE PER IL BUSINESS

 

PECHINO E VATICANO IN TRATTATIVE PER RIPRESA DIALOGO  

 

CINA-VIETNAM: PECHINO DIFENDE PIATTAFORMA ISOLE CONTESE   

 

WANG YI IN INDIA, FOCUS SU ENERGIA ED ECONOMIA 

 

RENZI: AL VIA MISSIONE IN ASIA, DOMANI IN CINA

 

BANCA MONDIALE CRESCITA CINESE IN REGOLA

Fmi rivede stime al ribasso

 

CINA RESPINGE RAPPORTO SU DIFESA PENTAGONO

 

TIAN'ANMEN: ARTISTA GUO JIAN SARA' ESPULSO IN AUSTRALIA

 

LA CINA E I CULTI VIOLENTI

 

CALCIO: 50% GUANZHOU COMPRATO DA ALIBABA 

 

4 GIUGNO, PECHINO RISPONDE A USA "CRITICHE IMMOTIVATE" 

 

XINJIANG, 29 FERMI OPERAZIONE ANTI-TERRORISMO  

 

TIAN'ANMEN: 25 ANNI FA LA STRAGE, PECHINO BLINDATA

 

DALAI LAMA E USA: CINA FACCIA CONTI CON TIAN'ANMEN


25MO TIAN'ANMEN: SEI SETTIMANE DI REPRESSIONE

 

MASINI: TROPPO PRESTO PER RIVISITAZIONE SUL 4 GIUGNO

 

TIAN'ANMEN 25 ANNI DOPO, BEJA: IL 4 GIUGNO

E LE PAURE DEL PARTITO

 

PROGETTO A.M.I.C.O: IDENTIKIT DEGLI ITALIANI IN CINA 

 

MANIFATTURIERO HSBC AI MASSIMI DA 4 MESI

 

SULLE ORME DI MARCO POLO: ITALIANI IN CINA


BOSIDENG AL "FASHION OF FOOD" DI EXPO MILANO

 

CINA-VIETNAM, HANOI:'NAVI PECHINO MINACCIANO CON ARMI'

 

LUSSO: COMPLEMENTARIETA' TRA CINA E ITALIA

 

DAGONG: EUROPA IN CINA PUNTI SU TELECOMUNICAZIONI, ENERGIA E AUTO

 

INTERVISTA ATTIVISTA, DETENUTA ASSISTENTE DEL NIKKEI

 

MALAYSIA: PREMIER LI CHIEDE CAMBIO STRATEGIA RICERCHE

 

PROCESSO DI MASSA NELLO XINJIANG, 55 CONDANNE

 

PUGNO DI FERRO CONTRO RUMORS SU WECHAT

 

NAVE CINESE AFFONDA PESCHERECCIO VIETNAMITA

 

TIAN'ANMEN, AMNESTY: CON REPRESSIONE XI GETTA MASCHERA

 

TOGLIETEMI TUTTO, MA NON LA BARA 6 SUICIDI ANTI-CREMAZIONE

 

ISOLE CONTESE: NAVE CINESE SPERONA E AFFONDA PESCHERECCIO VIETNAMITA


XINJIANG: SEQUESTRATE 1,8 TONNELLATE ESPLOSIVI, 5 ARRESTI


CNOOC, PIATTAFORMA MAR CINESE TERMINA PRIMA FASE DI LAVORI

 

XINJIANG: IN UN MESE DISCIOLTI 23 GRUPPI TERRORISTICI

 

ADIZ, TORNA LA TENSIONE TRA CINA E GIAPPONE

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci