Economia

Economia

Mediobanca: banca
centrale cinese detiene il 2%

Mediobanca: banca <br />centrale cinese detiene il 2%


Roma, 22 ott. – I cinesi entrano anche in Mediobanca. La People's Bank of China, banca centrale cinese, detiene ora il 2,001% del capitale dell'istituto di Piazzetta Cuccia. La partecipazione è riportata nelle tabelle Consob. L'acquisto risale allo scorso 14 ottobre in coincidenza con la visita a Roma del premier Li Keqiang che ha fruttato accordi tra i due Paesi per 8 miliardi di euro. 


Dall'energia all'industria, dalle banche alle assicurazioni: la People's bank of China ha messo nel mirino le grandi società quotate italiane e, da marzo, è spuntata sopra la soglia rilevante di alcune 'big' del listino.


L'ENERGIA


E' stato il primo settore su cui l'istituto di Pechino ha scommesso. La People's bank of China ha in portafoglio dal 21 marzo, secondo quanto comunicato alla Consob e riportato nelle tabella della commissione, il 2,102% di Eni e il 2,071% di Enel.



GLI INDUSTRIALI


La presenza della Cina nel capitale di Fiat, oggi Fca, era emersa in occasione dell'assemblea di agosto per la fusione con Chrysler: all'istituto, secondo quanto ufficializzato qualche giorno dopo anche dalla Consob, fa capo il 2,001% del gruppo automobilistico.
La People's Bank of China possiede anche il 2,081% di Telecom Italia dal 29 luglio e il 2,018% di Prysmian dal 28 luglio.

ASSICURAZIONI E BANCHE


Nel portafoglio dell'istituto cinese non mancano anche titoli finanziari: oltre allo shopping in Mediobanca, l'istituto aveva ad agosto il 2,014% di Generali (la comunicazione alla Consob risale all'8 agosto e porta la data del 31 luglio).

 

22 ottobre 2014

 

LEGGI ANCHE

 

ITALIA VERSO PRIMATO IN UE PER INVESTIMENTI CINESI

 

LI RICEVUTO DA RENZI, FIRMATI 20 ACCORDI PER 8 MLD  

 

PREMIER LI INCONTRA OGGI PUTIN A MOSCA

 

GLI INVESTIMENTI CINESI IN ITALIA - INTERVISTA A PAOLO BORZATTA

 

CINA SEMPRE PIU' PRESENTE IN ITALIA,La strategia di Pechino dietro gli investimenti

 

PREMIER LI: VISITA UN'OPPORTUNITA' PER COLLABORAZIONI

 

RUSSIA: LI KEQIANG FIRMA ACCORDI PRIMA DEL COLLOQUIO CON PUTIN

 

PREMIER CINESE IN ITALIA DAL 14 AL 17 OTTOBRE

 

 

ALTRI ARTICOLI

 

PIL AL 7,3%, BANCA MONDIALE RIFORME NON STIMOLI

 

CY LEUNG: "DEMOCRAZIA A HK SAREBBE DOMINATA DAI POVERI"

 

EBOLA: CINA PRONTA PER POTENZIALE EMERGENZA

 

HK: MANIFESTANTI, "ACCUSE DI INFILTRAZIONI RIDICOLE"

 

AL VIA QUARTO PLENUM PCC, AL CENTRO LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

 

SMOG A PECHINO, ATLETI ABBANDONANO LA MARATONA

 

YANG A BOSTON, CON KERRY 'CONFRONTO FRANCO'

 

I GESUITI IN UNA COLLANA DEL SOLE24ORE, INTERVISTA A MICHELA CATTO

 

XINJIANG 22 MORTI E DECINE DI FERITI IN ATTENTATO A KASHGAR

 

HONG KONG: ANCORA VIOLENZE NEL FINE SETTIMANA

 

ASEM: INCONTRO A MARGINE TRA PREMIER CINA E VIETNAM

 

ASEM: ENI CONSOLIDA 'STRATEGIA ASIA'

 

HK: POLIZIA SGOMBERA AREA DI MONG KOK

 

CINA E VIETNAM: ACCORDO SU DISPUTE MARITTIME

 

PREMIER LI INCONTRA RENZI AL POLITECNICO DI MILANO

 

AL VIA VERTICE ASEM, MOGHERINI: ASIA UN'ANCORA PER L'UE

 

HONG KONG: CY LEUNG, GOVERNO SI' A DIALOGO

 

QUARTO PLENUM DECIDERA' SU ZHOU YONGKANG

 

HONG KONG: POLIZIA RIMUOVE AGENTI PIU' VIOLENTI

 

RENZI, IERI ACCORDI PER 8 MLD CON CINA. ITALIA RIPARTE

 

POVERTA': OLTRE 82 MLN DI CINESI CON MENO DI 1 DOLLARO AL GIORNO

 

PREMIER LI RICEVUTO DA RENZI A PALAZZO CHIGI
Alla firma 20 accordi per 8 miliardi

 

CINA SORPASSA USA PER PIL A PARTIA' POTERE D'ACQUISTO

 

HK: POLIZIA SMANTELLA BARRICATE MA PROTESTA CONTINUA

 

AL VIA IL QUARTO ASIA SHALE GAS FORUM A SHANGHAI

 

RIVOLUZIONE SHALE SEMPRE PIU' IMPORTANTE PER RELAZIONI TRA EUROPA E ASIA

 

TAFFERUGLI A HONG KONG, ANONYMOUS ATTACCA SITI WEB CINESI

 

ATTACCO MC DOLANDS, CONDANNA A MORTE PER 2 ADEPTI SETTA

 

SURPLUS COMMERCIALE A SETTEMBRE DI 31 MLD DI DOLLARI

 

PREMIER LI: VISITA UN'OPPORTUNITA' PER COLLABORAZIONI

 

PBoC, ALLO STUDIO PROPOSTA

SU INVESTIMENTI INDIVIDUALI ALL'ESTERO

 

 

 

@ Riproduzione riservata

 

 

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci