Economia

Economia

GOVERNO PROMETTE SOSTEGNO A PICCOLE IMPRESE

GOVERNO PROMETTE SOSTEGNO A PICCOLE IMPRESE


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 20 nov. - Il governo cinese promette sostegno alle piccole imprese, con una lista di misure per ridurre il carico fiscale sulle aziende di piccole dimensioni del Paese. I provvedimenti prevedono interventi per l'accelerazione del processo di formazione di un settore bancario privato, una diversificazione dei servizi finanziari offerti al pubblico e un calcolo più flessibile del rapporto tra prestiti e depositi da parte delle istituzioni finanziarie per il sostegno alle aziende e gli imprenditori agricoli e per ridurre i costi operativi di banche e imprese, secondo il rapporto pubblicato ieri dal Consiglio di Stato, il governo cinese, al termine di una riunione presieduta dal primo ministro, Li Keqiang.

 

Con l'introduzione delle nuove misure, il governo intende anche regolare le compagnie finanziarie che operano su internet, per fornire pacchetti di servizi in linea con le esigenze delle aziende più piccole, spesso in difficoltà a ottenere prestiti dai grandi gruppi bancari cinesi. Ai giganti del credito, il Consiglio di Stato chiede invece, maggiore attenzione nelle valutazioni per la concessione dei prestiti, per evitare la tendenza di erogare credito per i grandi progetti ad alti tassi di interesse. La situazione del settore finanziario cinese non è florida: secondo gli ultimi dati pubblicati dalla China Banking Regulatory Commission, l'authority cinese del settore, i bad loans hanno toccato i valori più alti degli ultimi nove anni nel terzo trimestre di quest'anno. Novità in arrivo, infine, anche per i gruppi che vogliono quotarsi in Borsa: il governo intende abbassare i requisiti necessari alla quotazione in Borsa per le piccole imprese che fanno innovazione, tra i quali anche quello di un numero di anni consecutivi di utili in crescita.

 

L'ultima tornata di provvedimenti rappresenta il terzo intervento del governo, quest'anno, a sostegno dei micro-piccoli imprenditori, dopo il mini-piano di stimoli di aprile e gli interventi mirati a specifici settori dell'economia di luglio scorso. L'interesse del governo per il mondo della piccola impresa è sempre più sentito: oggi, il primo ministro cinese, Li Keqiang era in visita nel piccolo centro cinese di Qingyanliu, nella provincia costiera dello Zhejiang, che detiene il record nazionale di proprietari di negozi on line, fornitori e corrieri del settore dell'e-commerce. Li ha parlato ai protagonisti del settore, che sta vivendo un momento di boom in Cina, in contro-tendenza ai grandi numeri dell'economia e alle previsioni degli analisti internazionali che ritengono difficile il raggiungimento dell'obiettivo del 7,5% di crescita a fine anno. Agli abitanti dello "e-commerce village" cinese, Li Keqiang ha sottolineato l'opportunità offerta da questo segmento del settore retail per costruire una nuova classe di consumatori nel Paese e il ruolo del commercio on line nell'appianare le differenze tra le fasce urbane e le fasce rurali del Paese. Secondo le stime ufficiali, il giro di affari dei 2800 on line shops di Qingyanliu dovrebbe toccare i quattro miliardi di yuan entro fine anno, una cifra pari a 522 milioni di euro.

 

20 novembre 2014

 

@ Riproduzione riservata

 

ALTRI ARTICOLI


HK: SCONTRI DOPO TENTATIVO IRRUZIONE IN PARLAMENTO


FORUM WUZHEN TRA SICUREZZA INFORMATICA E INTRATTENIMENTO ONLINE


NORDMECCANICA, INTESA CON AMCOR PER LEADERSHIP MERCATI ASIATICI

 

AMBASCIATA CINESE CELEBRA DECIMO
ANNIVERSARIO PARTENARIATO ITALIA-CINA

 

HONG KONG: COMINCIA RIMOZIONE BARRICATE, OCCUPY CENTRAL DAVANTI A SEDE DEL GOVERNO

 

CINA E IRAN RINSALDANO RAPPORTI PRIMA DI VIENNA

 

CINA SCOMMETTE SU MARTE, MISSIONE ENTRO IL 2030


G20, XI: MAI USO DELLA FORZA NEL MARE CINESE
Obama: presenza in Asia resta centrale nell'agenda Usa

 

CINA-AUSTRALIA: SIGLATA INTESA DI LIBERO SCAMBIO

 

AL VIA FUSIONE BORSE HONG KONG E SHANGHAI

 

EBOLA: ARRIVATI IN LIBERIA 160 MEDICI DELL'ESERCITO CINESE

 

FOOD&WINE 100ITA AVVIA
SETTIMANA DI INCONTRI CON BUYER CINESI
 

 

ASEAN: DA CINA PRESTITI PER 20 MLD DI DOLLARI

 

DOPO ACCORDO CLIMA, CINA SPINGE SUL SOLARE

 

CINA-USA, STORICO ACCORDO SU RIDUZIONE EMISSIONI

 

CINA: MAGGIORE RUOLO NELLA GOVERNANCE PER IL G20

 

ASEAN: FOCUS SU DISPUTE NEL MAR CINESE MERIDIONALE

 

CLIMA: AMBIENTALISTI, "ACCORDO E' SEGNALE MA NON BASTA"

 

APEC, PECHINO ACCENDE I RIFLETTORI
FOCUS SU RAPPORTI CINA-USA
 

 

APEC: SETTIMANA PROSSIMA PRIMO VERTICE XI-ABE

 

XI, PER FORBES TERZO UOMO PIU' POTENTE AL MONDO

 

VINITALY TORNA A HONG KONG ALLA WINE AND SPIRITS FAIR

 

BANCA CENTRALE INIETTA LIQUIDITA' PER OLTRE 750 MLD YUAN IN 2 MESI

 

APEC: CINA E USA DIVISE DAI PATTI COMMERCIALI REGIONALI 

 

HONG KONG: NUOVI SCONTRI A MONG KOK, TRE FERMI

 

CINA PROMETTE ALLARGAMENTO SETTORI APERTI A INVESTIMENTI STRANIERI

 

GLOBAL TIMES: BARACK OBAMA LEADER "INSPIDO"

 

CANNAVARO NUOVO TECNICO DEL GUANGZHOU EVERGRANDE

 

AMBASCIATA ITALIANA RICORDA CADUTI GRANDE GUERRA

 

PECHINO PROMETTE ARIA PULITA DAL 2022

 

NEL 2016 RETE COMUNICAZIONI QUANTISTICHE ANTI-HACKER 

 

NAVE DA CROCIERA COSTA SALVA 11 PESCATORI CINESI

 

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci