Economia

Economia

Yuan: due clearing banks
in Francia e Lussemburgo

Yuan: due clearing banks<br />in Francia e Lussemburgo


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest



Pechino, 30 giu. - Francia e Lussemburgo ospiteranno due nuove clearing banks per le transazioni in Renminbi. Lo ha annunciato oggi la People's Bank of China, la banca centrale cinese, in un comunicato, in cui non vengono specificate le località dove verranno istituite banche per le transazioni in yuan, altro nome della valuta cinese. Con Francia e Lussemburgo diventano quattro i Paesi europei che hanno firmato accordi con la People's Bank of China per espandere il proprio mercato dello yuan. L'internazionalizzazione della valuta cinese procede a passi spediti, dopo che il 18 giugno scorso era stato annunciato che China Construction Bank, uno dei quattro giganti del credito cinese, era diventata la prima clearing bank cinese in Europa, con sede a Londra. Pochi giorni dopo, anche Francoforte diventava un hub per lo yuan offshore, con Bank of China, altro gigante bancario cinese, nominato dalla banca centrale come l'istituto responsabile delle transazioni nella valuta cinese in Germania.

 Il processo di internazionalizzazione dello yuan riguarda anche altre località al di fuori dell'Europa. La scorsa settimana, il tesoriere del Liberal Party of Australia, Joe Hockey, aveva annunciato durante una vista a Shanghai che entro la fine del 2014 il suo Paese avrebbe ospitato una clearing bank cinese. Altro hub importante per lo yuan offshore è Singapore, che punta a diventare il principale hub mondiale per le transazioni in yuan al di fuori della Cina, e dal 1 luglio, secondo quanto annunciato dal governo della città-Stato, verrà messa in atto una struttura per facilitare i prestiti in yuan alle istituzioni finanziarie nel giro di 24 ore. La banca centrale cinese aveva nominato la filiale locale di ICBC, Industrial & Commercial Bank of China, la maggiore delle quattro grandi sorelle del credito cinese, già nel febbraio 2013, come propria clearing bank per le transazioni in yuan.

 Lo yuan si conferma la settima moneta utilizzata al mondo per le transazioni finanziarie anche nel mese di maggio, secondo quanto reso noto dalla Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication, meglio nota con l'acronimo SWIFT, nonostante conti solo per l'1,47% del totale dei pagamenti emessi a livello globale. Nonostante il forte controllo di Pechino sulla propria valuta, la banca centrale sta lavorando per rendere lo yuan più flessibile. Ancora non è chiaro dove sorgerà la clearing bank francese, ma le istituzioni transalpine puntano a fare di Parigi la capitale del renminbi francese, come scrive la Banque de France in una nota, per "rendere sicuro ed efficiente l'accordo in un sistema aperto che copra le transazioni nell'Eurozona o nei Paesi vicini".



30 giugno 2014


LEGGI ANCHE:

 

CAMBI: USA A CINA, LIBERALIZZARE LO YUAN

 

 

ALTRI ARTICOLI:


CINA-TAIWAN: DELEGATO CINESE, "CINA RISPETTA SISTEMA SOCIALE DI TAIWAN"

 

SHANGHAI, PBOC LIBERALIZZA TASSI SU DEPOSITI VALUTA ESTERA

 

IRAQ, OLTRE 50 DIPENDENTI CINESI EVACUATI


LEONARDO DA VINCI CERTIFICATO 'WELCOME CHINESE AIRPORT'

 

PIAZZA LIU XIAOBO A WASHINGTON "UNA FARSA"

 

XINJIANG, 9 CONDANNE FINO A 14 ANNI PER TERRORISMO

 

PRIMA CONFERENZA ITALIA-CINA SU DIPLOMAZIA CULTURALE

 

MONDIALI: ITALIA VITTIMA "MALEDIZIONE" CONDUTTRICE CINESE

 

LI PENG PUBBLICA MEMORIALE, MA NON PARLA DI TIAN'ANMEN

 

CINA VUOLE UNA BANCA REGIONALE PER L'ASIA PACIFICO ENTRO IL 2015

 

CCTV, IN ONDA IMMAGINI INEDITE ATTACCO TIAN'ANMEN

 

BANCA CENTRALE: RISCHIO DEFAULT IN ALCUNI SETTORI

 

CAMBI: USA A CINA, LIBERALIZZARE LO YUAN

 

HONG KONG RISPONDE AL GLOBAL TIMES, NESSUN CONFRONTO CON I CINESI

 

SPAGNA ARCHIVIA ACCUSE A JIANG, PECHINO "BENE"

 

GOVERNO: MATTEO RENZI INCONTRA MENG JIANZHI

 

Intervista a Paolo De Troia TESTI DI LETTERATURA CINESE SCELTI E TRADOTTI DA BERTUCCIOLI

 

INTERVISTA A DAVIDE CUCINO, LA CINA CHE HO VISSUTO ALLA CAMERA

 

XINJIANG, 380 ARRESTI NEL PRIMO MESE DI CAMPAGNA ANTI TERRORISMO

 

REFERENDUM A HONG KONG, CINA: "UNA FARSA"

 

HSBC: MANIFATTURIERO TORNA IN ESPSANSIONE

 

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci