Economia

Economia

DUBBI SU CRESCITA CINA, BORSE IN PICCHIATA

DUBBI SU CRESCITA CINA, BORSE IN PICCHIATA


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 4 feb. - I dubbi sulla tenuta di Cina e Stati Uniti rallentano i mercati. Tokyo ha chiuso oggi con un -4,18% dopo la pubblicazione del dato di gennaio dell'indice Ism, che calcola il manifatturiero Usa, al di sotto delle aspettative, a 51,3, il minimo degli ultimi otto mesi. Il Nikkei ha perso 610,66 punti, a 14008,47, il peggiore risultato di quest'anno. In calo anche il PMI manifatturiero della Cina, che il mese scorso ha toccato quota 50,5, il dato più basso degli ultimi sei mesi, pur rimanendo in territorio positivo. In lieve calo, in mattinata anche i titoli dell'indice Stoxx Europe 600, che hanno registrato in apertura un -0,7% alla Borsa di Londra.

 

In discesa, per la Cina anche l'indice PMI per il settore non manifatturiero, che ieri è scivolato a 53,4, oltre un punto in meno del dato di dicembre (54,6) e ai minimi dal dicembre 2008. A incidere sul dato ufficiale di gennaio, secondo gli analisti, c'è il tapering messo in atto dalla Federal Reserve guidata da Janet Yellen, che sta portando verso un deflusso di capitali dalle economie emergenti e trascinato al ribasso i mercati, con i titoli ai minimi da cinque mesi. Lenovo è scesa ai minimi dal 2009, per i timori che l'acquisizione di Motorola potesse avere ripercussioni negative sui profitti. Tencent ha perso il 4,4%, e Samsung Electronics ha registrato il livello più basso dall'agosto scorso. Lo Hang Seng China Enterprises Index che calcola la performance dei titoli cinesi quotati alla Borsa di Hong Kong ha segnato un calo del 3,3%, mentre l'indice MSCI dei mercati emergenti  perde oltre un punto nella seduta di oggi.

 

Il dato della performance industriale cinese, però, potrebbe risentire del periodo di festività per il capodanno lunare, avvertiva la Xinhua, domenica scorsa. Alla base dello scarso risultato del manifatturiero di gennaio c'è la bassa produzione e il calo negli ordini. Gli analisti si dividono tra chi non prevede all'orizzonte un calo significativo della crescita cinese e chi, come Zhang Zhiwei, capo economista per la Cina presso Nomura, ritiene che sui risultati di gennaio abbiano inciso i timori di una stretta monetaria da parte della banca centrale.

 

Nelle scorse settimane l'istituto retto da Zhou Xiaochuan ha più volte iniettato liquidità nel sistema finanziario, per oltre 62 miliardi di dollari. Nomura Securities manterrà il 7,6% come previsione di crescita per il 2014, ha spiegato Zhang, confidando nella politica monetaria prudente di Pechino e in una politica fiscale che sarà leggermente più energica rispetto al passato.

04 febbraio 2014

 

ALTRI ARTICOLI

 

PECHINO DURA SU RAPPORTO HUMAN RIGHTS WATCH:
"NEGA PROGRESSI CINA SU RIFORMA GIUSTIZIA


FRENANO MANIFATTURIERO E SERVIZI, MA ANCORA IN CRESCITA

MISSILE, CINA O NATO: TURCHIA PRENDE TEMPO 

 

CINA E INDIA, GARA A CHI HA L'ARIA PEGGIORE  

 

RAMZY (NYT) AL DESK DI TAIPEI DOPO IL RIFIUTO DEI VISTO CINESE 

 

AVIARIA: PERDITE PER CIRCA 2,5 MILIARDI DI EURO

 

L'ANNO DEL CAVALLO SENZA FUOCHI D'ARTIFICIO


ESPULSO DAL PARTITO L'EX SINDACO DI NANCHINO

 

ECFR: NEL 2013 UE DEBOLE NEL RAPPORTO CON CINA

 

RAMZY (NYT) AL DESK DI TAIPEI DOPO IL RIFIUTO DEL VISTO


OBAMA: CINA SCALZATA DA USA COME DESTINAZIONE PER INVESTIMENTI

 

TENNIS: LA VITTORIA DI LI NA, E' POLEMICA SL DENARO PUBBLICO


ATTIVISTA ANTI-CORRUZIONE CONDANNATO A 18 MESI


MOTORI DI RICERCA DI CARNE UMANA, LA PAURA DEL LINCIAGGIO ON LINE

 

SPEDIZIONE ESPLORA FONDALI MAR CINESE MERIDIONALE

 

UNDICI ORE DI TRATTATIVA, EVITATO DEFAULT CHINA CREDIT TRUST

 

BAIDU MAPPA LA MASSICCIA MIGRAZIONE DEL CAPODANNO

 

XIA YELIANG VIA DALLA CINA, DUBBI SUL RITORNO

 

BILANCIO AVIARIA 19 MORTI DA INIZIO ANNO

 

SPEDIZIONE ESPLORA FONDALI MAR CINESE MERIDIONALE

 

XI JINPING: l'UNICO UOMO AL COMANDO

 

AUTHORITY FINANZIARIE FISSANO GLI OBIETTIVI PER IL 2014

 

XU ZHIYONG CONDANNATO A QUATTRO ANNI DI CARCERE

 

ESPLOSIONI NELLO XINJIANG, POLIZIA: "UN ATTO DI TERRORISMO"

 

MANCATO RINNOVO VISTO, GIORNALISTA NYT COSTRETTO A LASCIARE IL PAESE

 

LA CORSA ALLE ARMI CINESE E I TIMORI DEL GIAPPONE

 

XINHUA DURA CONTRO ABE: "DELIRANTE E CONTRADDITTORIO"

 

AL VIA LA SECONDA FASE DELLA LINEA DI MASSA

 

CHINA LEAKS, I CONTI OFFSHORE DEI GIGANTI DEL GREGGIO

 

A PROCESSO ANCHE ATTIVISTI ZHAO E HOU

 

BANCA CENTRALE INIETTA LIQUIDITÀ PER 120 MLD DI YUAN


CHINA LEAKS SVELA I PARADISI OFFSHORE DEI LEADER

 

PROCESSO A XU ZHIYONG, PROTESTA IN SILENZIO

 

ABBADO, IL MAESTRO ACCOLTO NELLA CINA DELLA RIVOLUZIONE

 

CIMITERI TROPPO CARI, A PECHINO PREZZI ALLE STELLE

 

MEDIA CINESI, POSSIBILE ATTACCO INFORMATICO

 

BANCA CENTRALE INIETTA LIQUIDITÀ

 

STUDIO RIVELA: CINA ESPORTA INQUINAMENTO IN USA


WEB PARALIZZATO, BLOCCATI SITI E SOCIAL NETWORK


CINA ESCLUDE INCONTRO TRA XI E ABE AI GIOCHI DI SOCHI

 

PIL AL 7.7% NEL 2013, CINA VERSO STABILIZZAZIONE

 

WEN JIABAO: IO MAI STATO CORROTTO

 

GAY, IN AUMENTO LE "TERAPIE DI CONVERSIONE" SESSUALE


CINA RADDOPPIA BUDGET CONTRO TERRORISMO XINJIANG

 

CAREER DAY, LA FONDAZIONE ITALIA CINA PUNTA SUI LAUREATI

 

ZANONATO, CINA PIU' GRANDE MERCATO AL MONDO

 

FMI: DEBITO FISCALE RENDE CINA VULNERABILE A SHOCK

 

INTELLETTUALE ILHAM TOHTI TRATTENUTO DALLA POLIZIA

 

CENSURA, PERICOLOSO IL ROCKER CUI JIAN, VIA LIBERA A LADY GAGA


LIU XIA IN UN VIDEO DAI DOMICILIARI

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci