Economia

Economia

Davos: premier Li
delude i delegati

Davos: premier Li <br />
delude i delegati


di Sonia Montrella

Twitter@SoniaMontrella

 

Roma, 11 sett.- Nessuna soluzione per il rallentamento dell'economia cinese, né del mercato immobiliare: così il premier Li Keqiang ha deluso leader e imprenditori internazionali presenti al forum economico mondiale di Davos inaugurato ieri a Tianjin. Lo riferisce il South China Morning Post. Per il premier l'economia cinese resta forte e agli oltre 1700 delegati il premier ha confermato l'intenzione del governo di non mettere in atto maxi-pacchetti di stimoli nonostante i segnali di rallentamento degli ultimi mesi.

 

Li ha rassicurato gli investitori sulla tenuta dell'economia e sul mantenimento dell'obiettivo di crescita fissato per quest'anno intorno al 7,5%, con un mercato del lavoro stabile e uno sviluppo fondato sull'efficenza.

 

Un intervento che tuttavia ha spinto molti di coloro che avevano preso parte alla conferenza a lasciare la stanza a metà del discorso del premier della seconda economia al mondo.

 

"Li Keqiang ha sorvolato sui dettagli dei prossimi passi politici, mentre si è concentrato sulle riforme già decise" ha spiegato Liu Shengju , vice direttore esecutivo del China Europe International Business School al Lujiazui Institute of International Finance. Il premier ha evidenziato come molto sia stato fatto per innalzare il tasso di occupazione: da gennaio ad agosto sono stati creati 9,7 milioni di posti di lavoro nelle città, un numero già molto vicino all'obbiettivo dei 10 milioni annuali per stabilizzare il settore. E nei primi 8 mesi del 2014 il tasso di disoccupazione si è fermato al 5% in 31 delle piccole e grandi città.


"Ma i veri rischi  - ha osservato Liu - arrivano dall'economia reale, dal settore immobiliare e dal sistema bancario ombra".

 

Proprio quest'ultimo rappresenta una delle principali minacce alle finanze della seconda economia al mondo. Con un valore stimato dall'Accademia Cinese di Scienze Sociali - il maggiore think-tank governativo - di 4.400 miliardi di dollari,  il settore bancario ombra è il circuito di credito informale che non passa attraverso i tradizionali canali di erogazione - ovvero, le banche - e che è cresciuto esponenzialmente a partire dal 2008, quando ancora aveva volumi statisticamente non significativi, fino ad arrivare alla enorme cifra calcolata oggi, corrispondente a circa un quinto di tutti gli asset detenuti dal settore bancario ufficiale.


11 settembre 2014

 

ALTRI ARTICOLI:

 

AL VIA I LAVORI DEL FORUM DI DAVOS A TIANJIN

 

ALLO STUDIO UN'APP ANTI-SUICIDIO

 

TERMINA VISITA RICE, POLEMICHE SU SORVEGLIANZA MARITTIMA

 

I SIMPSON ARRIVANO IN CINA, IN STREAMING SU SOHU

 

EUROSAM IN VANTAGGIO SU CPMIEC PER SISTEMA DI DIFESA AEREA TURCO

 

CINA E RUSSIA PIU' VICINE DOPO LE SANZIONI USA

 

CAMBI: YUAN AI MASSIMI DA 6 MESI

 

NOZZE GAY PER CONSOLE BRITANNICO A SHANGHAI

 

LA CRESCITA DELL'AVANZO MERCANTILE CINESE

 

SURPLUS COMMERCIALE DA RECORD AD AGOSTO, +77,8%

 

SUSAN RICE A PECHINO, OBAMA A NOVEMBRE IN CINA

 

CAMERA COMMERCIO UE: ATTUARE RIFORME CRUCIALI

 

ALIBABA VERSO WALL STREET, IPO DI 21,1 MLD DI DOLLARI

 

AMPAGNA ANTI-CORRUZIONE DURERA' FINO A 2017

 

HK: ATTIVISTI "VERGOGNOSA" PRESA DI POSIZIONE DI LONDRA

 

CINA: COOPERAZIONE CON PAESI APEC

 

UN MURO RICORDA L'ESODO EBRAICO A SHANGHAI DURANTE IL NAZISMO

 

EXPO, AL VIA PADIGLIONE CINA: 1 MILIONE BIGLIETTI VENDUTI

 

SICUREZZA ALIMENTARE: ARRIVANO LE BACCHETTE SMART

 

HK, MOVIMENTO DEMOCRATICO NON SI FERMERA'

 

HK: ORGANIZZATORI PROTESTE AMMETTONO SCONFITTA, 22 ARRESTI

 

MICROSOFT, 20 GIORNI PER RISPONDERE AD ANTITRUST

 

PUTIN APRE A PARTECIPAZIONE CINESE IN GIACIMENTO RUSSO

 

NUOVE QUOTE PER BOND DA AMMINISTRAZIONI LOCALI

 

HONG KONG PROTESTA CONTRO ELEZIONI CONTROLLATE DA PECHINO

 

PMI MANIFATTURIERO IN CALO AD AGOSTO

 

STRANIERI SPETTATORI AI PROCESSI, VIA LIBERA CORTE SUPREMA

 

IL PCC DIVENTA 'SOCIAL', ACCOUNT SU WECHAT

 

GIUSTIZIATI OTTO UIGHURI PER TERRORISMO

 

AUTO: RENZI, CONTATTI CON CINESI NON SOLO PER TERMINI

 

AMAZON: APRE SEDE ZONA LIBERA DI SHANGHAI

 

PAPA: VORREI ANDARE IN CINA «CON GRANDE RISPETTO»

 

CINA INVIA AIUTI IN AFRICA CONTRO EPIDEMIA EBOLA
Team di esperti e 80 tonnellate di aiuti umanitari

 

TIBET, INCIDENTE BUS 44 MORTI E 11 FERITI

 

TERRE RARE: PECHINO ESPRIME RAMMARICO PER DECISIONE WTO

 

WECHAT, DA OGGI REGISTRAZIONI SOLO CON IL VERO NOME

 

EXPORT DA RECORD, A LUGLIO VOLUMI RADDOPPIATI

 

NDRC: INVESTIMENTI ALL'ESTERO PRESTO APERTI A SINGOLI CITTADINI

 

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci