Economia

Economia

Pil al +7% nel I trimestre,
dato peggiore dal 2009

Pil al +7% nel I trimestre, <br />dato peggiore dal 2009


Di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 15 apr. - Rallenta ai minimi da sei anni l'economia cinese, che nel primo trimestre 2015 è cresciuta del 7%. Lo rivelano i dati dell'Istituto Nazionale di Statistica. Nell'ultimo trimestre dello scorso anno, la Cina era cresciuta del 7,3% e la crescita per il 2014 si è attestata al 7,4%, a un ritmo invidiabile in confronto ai ritmi di crescita di molti Paesi dell'Eurozona, ma al livello più basso degli ultimi 24 anni per il gigante asiatico, che il mese scorso aveva ridimensionato al 7% le aspettative di crescita per l'anno in corso citando continue pressioni al ribasso dell'economia provenienti dal calo della domanda sia interna che esterna. Su base trimestrale, l'economia cinese ha registrato un balzo dell'1,3% tra gennaio e marzo scorsi, contro una crescita dell'1,5% negli ultimi tre mesi del 2014.

Al di sotto delle aspettative anche la crescita su base annua della produzione industriale, che ha registrato un aumento del 5,6% rispetto ai dati del primo trimestre 2014, mentre era attesa una crescita del 6,9%. In calo rispetto alle attese anche il dato delle vendite al dettaglio, in aumento del 10,2% su base annua contro un'attesa del 10,9%, che conferma il difficile periodo dell'economia cinese previsito dagli analisti internazionali. Il Fondo Monetario Internazionale ha recentemente rivisto al ribasso le stime di crescita cinesi, al 6,8% per il 2015, mentre da parte della Asian Development Bank le stime sono di una crescita al 7,2%  per l'anno in corso.

 

15 aprile 2015

 

ALTRI ARTICOLI

 

EXPO, CHINA DAILY: RITARDI E CORRUZIONE

 

CINA:SI'A NORMALIZZAZIONE DEI RAPPORTI TRA USA E CUBA  

 

ARMI: SPESE IN CALO MA NON PER CINA, RUSSIA E SAUDITI

 

RILASCIATE SU CAUZIONE ATTIVISTE ARRESTATE L'8 MARZO

 

DALLA CINA AL NEPAL ATTRAVERSO L'HIMALAYA, LA NUOVA FERROVIA NEI PROGETTI DI PECHINO

 

CONDUTTORE TV INDAGATO PER AVER INSULTATO MAO

 

EUCCC: SMOG E RESTRIZIONI FRENANO SVILUPPO DI PECHINO

 

XINHUA: AL VIA CROWDFUNDING PER ACQUISTARE IL MILAN

 

WANG YI IN RUSSIA PROMUOVE ORDINE MULTIPOLARE

 

TASSISTI IN PROTESTA, 30 RICOVERATI PER TENTATO SUICIDIO

 

XI: "NUOVO APPROCCIO" IN DISPUTE CINA-VIETNAM

 

CINA-IRAN, NUOVE INTESE SUL PETROLIO IN VISTA

 

CINA:PRESIDENTE BANCA MONDIALE A FAVORE AIIB, ENTRA ANCHE IRAN

 

PECHINO: ACCORDO SU NUCLEARE POSITIVO PER I RAPPORTI CINA-USA

 

CORRUZIONE, 15 ANNI DI CARCERE A EX SINDACO DI NANCHINO  

 

RAFFORZATA MARINA, 3 NUOVI SOTTOMARINI NUCLEARI D'ATTACCO

 

CINA E USA DIVISE DALLA «GRANDE MURAGLIA DI SABBIA»

 

YUAN VERSO VALUTA DI RISERVA FMI, USA FRENANO

 

MIRA AL MILAN IL RE DELLE BIBITE CINESE

 

ITALIA E FRANCIA, POTENZIALI MEMBRI FONDATORI AIIB

 

"CORROTTO E SPIA", INCRIMINATO L'EX CAPO SICUREZZA

 

NUCLEARE IRANIANO: CINA CHIEDE COMPROMESSO A META' STRADA

 

MIRA AL MILAN IL RE DELLE BIBITE CINESE

 

TAIWAN ENTRA NELL’AIIB: PROTESTE A TAIPEI, 4 ARRESTI

 

CINESE IL PRIMO PADIGLIONE CONSEGNATO ALL'EXPO

 

DA CINA CAUTO OTTIMISMO SUL NUCLEARE IRANIANO

 

COMPLETATA EVACUAZIONE DI 500 CINESI DALLO YEMEN

 

ANCHE TAIWAN DECIDE DI ENTRARE NELLA AIIB

 

L'ARTE DI FRANCESCO, AL VIA LA MOSTRA A FIRENZE

 

AL BOAO FORUM XI PUNTA SULLA VIA DELLA SETA

 

CHEMCHINA ASSICURA: PIRELLI NON CAMBIERA'

 

AIIB, ANCHE AUSTRALIA E DANIMARCA NELLA BANCA CINESE

 

PRIMA BANCA PRIVATA INIZIA EROGAZIONE PRESTITI

 

 

@Riproduzione riservata

 


每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci