Economia

Economia

CINA: MANIFATTURIERO NEGATIVO PER IL
SECONDO MESE CONSECUTIVO A GENNAIO

CINA: MANIFATTURIERO NEGATIVO PER IL <br />SECONDO MESE CONSECUTIVO A GENNAIO


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest



Pechino, 2 feb. - Il settore manifatturiero cinese è in territorio negativo a gennaio per il secondo mese consecutivo. L'indice Pmi (Purchasing Managers' Index) calcolato da HSBC si è fermato a quota 49,7 per il mese scorso, dopo il 49,6 registrato a dicembre 2014. Il dato calcolato dall'istituto bancario arriva a poche ore dal dato ufficiale cinese, diffuso ieri, che ha registrato i livelli minimi degli ultimi 27 mesi, a quota 49,8. Un valore inferiore a 50 indica un settore manifatturiero in contrazione, mentre la di sopra di questa soglia indica un'espansione del mercato.

"Riteniamo che la domanda rimarrà debole - rende noto Hsbc in una nota di accompagnamento ai dati - e occorreranno maggiori misure di politica fiscale e monetaria per prevenire un altro forte rallentamento dell'economia". Nel 2014, la crescita cinese è stata del 7,4%, ai minimi dal 1990. Le piazze asiatiche hanno aperto in lieve ribasso dopo la diffusione dei dati del manifatturiero cinese. L'indice MSCI Asia-Pacific segna un calo dello 0,3% a metà mattinata alla Borsa di Tokyo; stesso risultato anche per l'indice Hang Seng su cui pesano le perdite di China Minsheng Bank, la prima banca privata cinese, in calo di quasi il 6%, dopo la notizia delle dimissioni del presidente Mao Xiaofeng, indagato per il sospetto di corruzione. Più pesante il calo dell'indice Composite della Borsa di Shanghai, che cedeva l'1,4% a metà mattina.
 

02 febbraio 2015

 

 

ALTRI ARTICOLI

 


CINA PRIMA DESTINAZIONE PER INVESTIMENTI 2015
Supera Stati Uniti per la prima volta dal 2003

 

VALLAS A LI, MERCATO EUROPEO ANCORA POSITIVO PER PECHINO

 

VIETATI LIBRI TESTO CON VALORI OCCIDENTALI ALL'UNIVERSITA'

 

STOP PRIVATIZZAZIONE PIREO: CINA PREOCCUPATA

 


NUOVE MISURE DI SICUREZZA PER "MINACCE SENZA PRECEDENTI"

 

COMMISSIONE ANNUNCIA INCHIESTA SU MARGIN TRADING  

 

TURISMOTORNA A RIMINI MATCHING CHINA

 

DAGONG EUROPE: ANDREA CINCINNATI CINI
NUOVO SENIOR CREDIT OFFICER

 

PECHINO PUNTA AD ABBASSARE TARGET CRESCITA AL 7%

 

DONNA DENUNCIA STERILIZZAZIONE FORZATA

 

LI: POLITICA MONETARIA STABILE PIU' DIFFICILE DOPO QE BCE

 

TYCOON CITA GOVERNO LOCALE PER MANCATO PAGAMENTO

 

APPLE RADDOPPIA IN CINA MA PRIMATO RESTA IN USA

 

CENA A BASE DI SALAMANDRA, BOTTE POLIZIA A REPORTER

 

USA-INDIA: I DUBBI DELLA CINA SUI LEGAMI TRA OBAMA E MODI

 

SHANGHAI RIMUOVE OBIETTIVO DI CRESCITA PER IL 2015

 

E-COMMERCE AL +55,6%, VALE 331 MILIARDI DI YUAN NEL 2014

 

MOTOROLA: LENOVO RILANCIA BRAND IN CINA

 

LI KA-SHING VIA DALLA CINA, ORA GUARDA ALL'EUROPA

 

BCE: CINA FA SAPERE CHE QE FAVORIRA' AUMENTO EXPORT

 

DA JIA JIANGKE UN FILM CONTRO L'INQUINAMENTO

 

XINJIANG: ARRESTI RADDOPPIANO NEL 2014 OLTRE 27MILA


DAVOS, LI: «NUOVA NORMALITA’» LOCOMOTIVA CINA NON PERDERA' SLANCIO

 

DAVOS: CINA-SVIZZERA, ACCORDO
PER INTERNAZIONALIZZAZIONE YUAN

 

DA JIA JIANGKE UN FILM CONTRO L'INQUINAMENTO

 

SPOPOLA APP PER MATRIMONI DI FACCIATA (GAY)

 

POPOLAZIONE INVECCHIA, SEMPRE
PIU' CONCENTRATA NELLE CITTA'

 

DAVOS, LI KEQIANG: "NUOVA NORMALITA'", LOCOMOTIVA CINA NON PERDERA' SLANCIO


SHANGHAI: CINQUE INDDAGATI PER INCIDENTE DI CAPODANNO


SI STRINGE FORBICE TRA RICCHI E POVERI, GINI A 4,069

 

WANDA INVESTE 45 MILIONI DI EURO NELL'ATLETICO MADRID

 

CRESCITA AL 7,4% NEL 2014, AI MINIMI DAL 1990Borse asiatiche: Hong Kong e Shanghai in rialzo

 

AUMENTO STIPENDIO PER XI: 19MILA EURO L'ANNO

 

 

@ Riproduzione riservata

 

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci