Economia

Economia

Cina investe 107 miliardi
su rete elettrica rurale

Cina investe 107 miliardi<br />su rete elettrica rurale


Di Eugenio Buzzetti


Pechino, 5 feb. - La Cina investirà 700 miliardi di yuan (107 miliardi di dollari) per l’ammodernamento della rete elettrica delle ampie zone rurali del Paese. Lo ha comunicato oggi il governo cinese. L’opera, sottolinea il Consiglio di Stato presieduto dal primo ministro Li Keqiang, “solleciterà la partecipazione degli investitori privati sotto un meccanismo commerciale”. Al centro del progetto ci sono le aree più povere del Paese, le vecchie basi rivoluzionarie e le regioni occidentali del Paese, più arretrate nello sviluppo rispetto alle zone costiere del Paese.

Il governo cinese promette, inoltre, una piena copertura nei villaggi che posa soddisfare le esigenze di contadini e imprenditori agricoli soprattutto per quanto riguarda l’energia necessaria per la lavorazione dei prodotti agro-alimentari e l’e-commerce. Nelle aree occidentali, i lavori di ammodernamento della rete verranno compiuti il prima possibile, promette infine il governo. La copertura della rete elettrica dell’intero territorio cinese da parte della State grid Corporation of China, il maggiore gruppo di distribuzione di elettricità di tutta la Cina, è stata completata solo da pochi mesi, dopo l’annuncio lo scorso anno dell’inizio dei lavori nelle ultime aree tibetane che ancora non disponevano di energia elettrica.

 

05 FEBBRAIO 2016

 

ALTRI ARTICOLI

 

BCE: CINA E PETROLIO PESANO SU CRESCITA GLOBALE
PBoC, crescita rimarrà debole

 

RIMOSSO GOVERNATORE SICHUAN PER CORRUZIONE

 

CINA, ALLO STUDIO TPP PER VALUTAZIONE ACCORDO

 

RUSSIA PRONTA A SUPERARE ARABIA
SAUDITA COME PRIMO FORNITORE GREGGIO PECHINO


每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci