Economia

Economia

Cina esclude rischio
hard landing per l'economia

Cina esclude rischio <br />hard landing per l economia


di Sonia Montrella
Twitter@SoniaMontrella


Roma, 14 apr. - Nessun rischio hard landing per la Cina. Lo assicura il vice ministro delle Finanze cinese Zhu Guangyao rigettando l'avvertimento lanciato sabato dal Fondo Monetario Internazionale, secondo cui l'economia del Drago rischia un atterraggio duro a causa della bassa qualità dei suoi asset, con ripercussioni sugli altri mercati emergenti. Per il direttore Christine Lagarde, sebbene i rischi siano bassi, la seconda potenza economica al mondo deve al più presto imbrigliare il sistema bancario ombra e liberalizzare il settore finanziario per migliorare l'allocazione dei crediti.

Dal canto suo, Pechino è già al lavoro e sta adottando misure per gestire il rischio di una crisi finanziaria, ha detto Zhu ai giornalisti presenti all'incontro primaverile del Fondo Monetario Internazionale e Banca Mondiale che si è tenuto a Washington. 

Poi la stoccata all'FMI: "In generale consideriamo l'Istituto molto professionale, ma alcune delle metodologie che utilizzano e dei modi di pensare andrebbero riformati" ha continuato il vice Ministro.

Sempre più analisti finanziari ritengono il sistema bancario ombra un rischio a livello mondiale, capace addirittura di provocare un crack finanziario di impatto superiore a quello della Lehman Brothers che ha dato il via alla crisi del 2008: "Confrontato con il modo in cui l'Europa e gli Stati Uniti hanno gestito il collasso della Lehman Brothers e la questione del debito sovrano, la Cina è il Paese che ha saputo gestire meglio la crisi" ha dichiarato il vice ministro sottolineando che Pechino ha imparato  la lezione.

Quanto al sistema ombra "il presidente Xi Jinping ha già detto pubblicamente che rappresenta una delle sfide della Cina" riferisce la Reuters che cita Zhu. Tra le misure contenitive, un "maggior rafforzamento della gestione, monitoraggio e supervisione".

 

14 aprile 2014

 


 

LEGGI ANCHE:


BOAO, LI KEQIANG: NO A NUOVI STIMOLI ALL'ECONOMIA

 

AUMENTA L'INDICE PMI, BENE I MERCATI ASIATICI

 

FMI: CRESCITA CINA AL 7,5% PER IL 2014

 

BANCA MONDIALE RIDUCE PREVISIONI CRESCITA CINESE

 

AUTHORITY BANCARIA PIANIFICA STRESS TEST

 

VARATO PRIMO MINI STIMOLO PER LA RIPRESA DEL 2014

 

ALTRI ARTICOLI:

 

INFLAZIONE AL 2,4% A MARZO, PRIORITA' PER LA BANCA CENTRALE


RESPINTA RICHIESTA DI APPELLO PER ATTIVISTA XU ZHIYONG

 

BENZENE IN ECCESSO NELL'ACQUA POTABILE, PANICO A LANZHOU

 


FUNZIONARI PCC, 54 MORTI INNATURALI DA INIZIO 2013


DAI "TRE NO" AI "TRE LINK" NELLO STRETTO DI TAIWAN

 

BOAO, LI KEQIANG: NO A NUOVI STIMOLI ALL'ECONOMIA

 

TAIWAN: FINE OCCUPAZIONE PARLAMENTO, NON DELLA PROTESTA

 

SEQUESTRO TURISTA CINESE, RISCATTO DA 11 ML DI DOLLARI

 

HAGEL CONCLUDE VISITA IN CINA, XI: 'AMPLIARE COOPERAZIONE' 

 

FMI: CRESCITA CINA AL 7,5% PER IL 2014

 

ALLEATO DI ZHOU YONGKANG ESPULSO DAL PCC

 

CINA AMMONISCE USA SU RIARMO TAIWAN

 

HAGEL IN CINA: "MAGGIORE SICUREZZA INFORMATICA"

 

NAPOLITANO CONFERISCE PREMIO AI VERTICI DI MANDARIN CAPITAL

 

EX FEDELISSIMO DI BO XILAI SI SUICIDA A CHONGQING

 

NUOVO ACCORDO AGI-XINHUA SU INFORMAZIONE ECONOMICA

 

SEGRETARIO DIFESA USA IN VISITA ALLA LIAONING

 

RICERCHE AEREO MALAYSIA, SEGNALI "PROMETTENTI"

 

BANCA MONDIALE RIDUCE PREVISIONI DI CRESCITA CINESE

 

AL VIA PARTNERSHIP ITALO-CINESE PER STUDIO TERREMOTI

 

BERTUCCIOLI-MASINI, "ITALIA E CINA"

 

CHIESA A RISCHIO DEMOLIZIONE, I FEDELI LOTTANO PER SALVARLA


AUTHORITY BANCARIA PIANIFICA STRESS TEST

 

USA A CINA:NO AD AZIONI STILE CRIMEA

 

PROTESTE A MAOMING: 18 FERMI E 26 INDAGATI

 

LE AMBIZIONI RIDIMENSIONATE DI QIANHAI

VARATO PRIMO MINI STIMOLO PER LA RIPRESA DEL 2014

 

K4A E CHANGXING AVIATION, JOINT VENTURE PER 32 MLD DI DOLLARI


MAXI PROCESSO MAFIA, LIU HAN NEGA LE ACCUSE  

 

MAOMING, LE PROTESTE SI ESTENDONO A CANTON


CINA E FILIPPINE VICINE A CRISI DIPLOMATICA

 


AUTORITA' MALAYSIA: "BUONO INCONTRO CON I CINESI"

 

BENE MERCATI ASIATICI DOPO AUMENTO INDICE PMI

 

BUONANOTTE MALAYSIA 370, LE ULTIME PAROLE DEL PILOTA


WUKAN, RIELETTO LEADER DELLE PROTESTE, SOSPETTA INTERFERENZA

 

XI JINPING IN EUROPA, MOLTI ACCORDI E POCA POLITICA

 

AL VIA IL PROCESSO CONTRO LA MAFIA DEL SICHUAN

 

XI JINPING IN GERMANIA, DAGONG EUROPE:
ECONOMIA CINESE SEMPRE PIÙ APERTA

 

COREA DEL SUD INVIA RESTI VITTIME CINESI GUERRA DI COREA


ONLY ITALIA SIGLA STORICO ACCORDO CON BALLETOWN

 

MH370, NUOVA PISTA PER MALAYSIA E AUSTRALIA

 

IL PRESIDENTE XI JINPING IN EUROPA E LE DIVISIONI TRA BRUXELLES E PECHINO

 

WTO, CINA PERDE DISPUTA SU TERRE RARE


 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci