CLIMA NON EVITERA' RISCALDAMENTO GLOBALE"" /> agiChina - BANCA MONDIALE: "ACCORDO CINA-USA SU <br />CLIMA NON EVITERA' RISCALDAMENTO GLOBALE"

Economia

Economia

BANCA MONDIALE: "ACCORDO CINA-USA SU
CLIMA NON EVITERA' RISCALDAMENTO GLOBALE"

BANCA MONDIALE:  ACCORDO CINA-USA SU <br />CLIMA NON EVITERA  RISCALDAMENTO GLOBALE


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 24 nov. - L'accordo tra Cina e Stati Uniti sul clima raggiunto a Pechino il 12 novembre scorso non servirà a evitare il riscaldamento globale. Lo ha dichiarato il presidente della Banca Mondiale, Jim Yong Kim, durante una conference call. Nonostante l'intesa raggiunta al termine di colloqui bilaterali segreti tra il presidente cinese, Xi Jinping, e il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, "persiste il rischio di un aumento di due gradi delle temperature medie a livello globale entro il 2050, con la possibilità di condizioni climatiche estreme, secondo gli scienziati", ha spiegato Kim, raffreddando gli entusiasmi sorti dopo l'annuncio congiunto dei due leader, a Pechino, a margine del vertice Apec.

"C'è molto più ottimismo rispetto quanto ce ne fosse prima dell'accordo - ha dichiarato Kim - ma c'è ancora un enorme lavoro da fare". In un rapporto sui cambiamenti climatici, la Banca Mondiale stima che, entro il 2100, il livello dei mari salirà di 30 centimetri rispetto a oggi, e prevede periodi di siccità più lunghi rispetto agi attuali. A rischio di estinzione, anche il 90% della barriera corallina. Il rapporto "Turn down the Heat: confronting the new climate normal" è il terzo rapporto sul clima commissionato alla Banca Mondiale dal Potsdam Institute for Climate Impact Research and Climate Analytics. "Il rapporto di oggi conferma quello che dicevano gli scienziati - ha commentato Jim Yong Kim - le emissioni hanno determinato un corso inevitabile di riscaldamento per i prossimi venti anni, che avrà un impatto soprattutto sui popoli più poveri e vulnerabili. Non possiamo continuare lungo questo percorso di emissioni non controllate e in aumento".

Le aree geografiche che saranno maggiormente affette dal cambiamento sono l'America Latina e i Caraibi, che lo studio prevede colpiti da lunghi periodi di siccità e da condizioni climatiche estreme. Il Medio Oriente e il Nord Africa vedranno salire ulteriormente le temperature, mentre in Europa orientale e in Asia centrale, l'impatto del riscaldamento climatico si tradurrà soprattutto in uno scioglimento dei ghiacciai che metterà a rischio le coltivazioni.

Il 12 novembre scorso, Cina e Stati Uniti, i due Paesi che producono il maggiore volume di emissioni inquinanti, avevano annunciato il raggiungimento di un accordo sul clima. La Cina si è impegnata per la prima volta a dare una data sul raggiungimento del picco di emissioni, fissata nel 2030, per poi scendere, mentre gli Stati Uniti si erano impegnati a ridurre di un quarto le emissioni inquinati entro il 2025, in una percentuale compresa tra il 26% e il 28% rispetto ai valori raggiunti nel 2005.

 

24 novembre 2014

 

 

LEGGI ANCHE:

 

DOPO ACCORDO CLIMA, CINA SPINGE SUL SOLARE

 

CINA-USA, STORICO ACCORDO SU RIDUZIONE EMISSIONI

 


ALTRI ARTICOLI:

 

RISERVE GREGGIO CINESI A 91 MILIONI DI BARILI
Pechino rivela la cifra per la prima volta

 

ACCORDO FIAT-GAC: IN 4 ANNI 760MILA AUTO IN CINA

 

XI NELLE FIJI PER LA "DIPLOMAZIA DAL TOCCO DELICATO"

 

GIORNALISTA ALLA SBARRA, DIVULGO' DOCUMENTO DEL PCC

 

PBOC TAGLIA TASSI D'INTERESSE PER SOSTENERE L'ECONOMIA


PECHINO SIGLA CONTRATTO, 12 MILIARDI PER FERROVIA IN NIGERIA

 

GOVERNO PROMETTE SOSTEGNO A PICCOLE IMPRESE

 

HK: SCONTRI DOPO TENTATIVO IRRUZIONE IN PARLAMENTO

 

FORUM WUZHEN TRA SICUREZZA INFORMATICA E INTRATTENIMENTO ONLINE

 

NORDMECCANICA, INTESA CON AMCOR PER LEADERSHIP MERCATI ASIATICI

 

AMBASCIATA CINESE CELEBRA DECIMO
ANNIVERSARIO PARTENARIATO ITALIA-CINA

 

HONG KONG: COMINCIA RIMOZIONE BARRICATE, OCCUPY CENTRAL DAVANTI A SEDE DEL GOVERNO

 

CINA E IRAN RINSALDANO RAPPORTI PRIMA DI VIENNA

 

CINA SCOMMETTE SU MARTE, MISSIONE ENTRO IL 2030


G20, XI: MAI USO DELLA FORZA NEL MARE CINESE Obama: presenza in Asia resta centrale nell'agenda Usa

 

CINA-AUSTRALIA: SIGLATA INTESA DI LIBERO SCAMBIO

 

AL VIA FUSIONE BORSE HONG KONG E SHANGHAI

 

EBOLA: ARRIVATI IN LIBERIA 160 MEDICI DELL'ESERCITO CINESE

 

FOOD&WINE 100ITA AVVIA
SETTIMANA DI INCONTRI CON BUYER CINESI
 

 

ASEAN: DA CINA PRESTITI PER 20 MLD DI DOLLARI

 

DOPO ACCORDO CLIMA, CINA SPINGE SUL SOLARE

 

CINA-USA, STORICO ACCORDO SU RIDUZIONE EMISSIONI

 

CINA: MAGGIORE RUOLO NELLA GOVERNANCE PER IL G20

 

ASEAN: FOCUS SU DISPUTE NEL MAR CINESE MERIDIONALE

 

CLIMA: AMBIENTALISTI, "ACCORDO E' SEGNALE MA NON BASTA"

 

APEC, PECHINO ACCENDE I RIFLETTORI
FOCUS SU RAPPORTI CINA-USA
 

 

APEC: SETTIMANA PROSSIMA PRIMO VERTICE XI-ABE

 

 

@ Riproduzione riservata

 

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci