Economia

Economia

BANCA CENTRALE INDAGA SU BANK OF CHINA
PER RICICLAGGIO DOPO INCHIESTA CCTV

BANCA CENTRALE INDAGA SU BANK OF CHINA <br />PER RICICLAGGIO DOPO INCHIESTA CCTV


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 11 lug. - La banca centrale cinese (People's Bank of China) sta indagando formalmente nei confronti di Bank of China, uno dei quattro colossi del credito cinese, per le accuse di riciclaggio contenute in un documentario mandato in onda mercoledì scorso su CCTV, China Central Television, l'emittente televisiva statale cinese. Lo ha confermato all'agenzia Xinhua un portavoce dell'istituto che regola la politica monetaria di Pechino, senza però nominare direttamente Bank of China. "Abbiamo visto il documentario sulle operazioni trans-frontaliere del Renminbi di una banca commerciale - ha dichiarato il funzionario -  e stiamo procedendo alle verifiche relative".

 

Al centro della vicenda c'è un servizio di circa venti minuti mandato in onda lo scorso mercoledì in cui venivano messi sotto accusa gli uffici della provincia sud-orientale del Guangdong di Bank of China, che attraverso uno strumento noto come "Youhuitong", introdotto nel 2011, avrebbero favorito l'uscita dalla Cina di ingenti capitali nella valuta del Paese di destinazione. Bank of China ha negato in un comunicato di avere mai praticato riciclaggio nei propri uffici: il sistema "Youhuitong", spiega il gruppo bancario, rientra in un programma per facilitare gli investimenti all'estero, in base a un esperimento avviato con l'approvazione delle autorità competenti. In base alle leggi vigenti, i singoli correntisti possono trasferire all'estero fino a 50mila dollari (36762 euro al cambio attuale), mentre attraverso lo Youhuitong possono sforare questo tetto. La tradizionale rigidità normativa del sistema dei trasferimenti di valuta all'estero si sta allentando da alcuni anni per favorire l'uso globale del Renminbi, nome ufficiale della valuta cinese, lo yuan.

 

Nei giorni scorsi, a margine del Forum Economico e Strategico tra Cina e Stati Uniti, il governatore della banca centrale Zhou Xiaochuan aveva spiegato che per le indagini nei confronti di Bank of China ci sarebbe ancora voluto tempo, mentre nessun commento ufficiale è stato finora fatto dalla State Administration of Foreign Exchange, l'ente statale che regola il sistema dei cambi cinese. Durante la messa in onda del programma, alcuni dipendenti di Bank of China hanno affermato di sapere che il programma "Youhuitong" era illegale e che per questo dovevano mantenere il segreto su tutta l'operazione.

11 luglio 2014


LEGGI ANCHE


BANK OF CHINA CONTRO CCTV, NO RICICLAGGIO NEI NOSTRI UFFICI

 

ALTRI ARTICOLI 

 

DAGONG EUROPE: AREE LIBERO SCAMBIO
UN AIUTO PER IMPRESE STRANIERE
 

 

YUAN E PROPRIETA' INTELLETTUALE NEI COLLOQUI CINA-USA  

 

BANK OF CHINA CONTRO CCTV, NO RICICLAGGIO NEI NOSTRI UFFICI 

 

BAIDU TRA LA CINA E SILICON VALLEY

 

INFLAZIONE RALLENTA AL 2,3% A GIUGNO

 

TRA CINA E USA PROVE DI NORMALIZZAZIONE

 

FORTUNE: CINESI 100 SU 500 SOCIETA' TOP AL MONDO

 

SACE IN MISSIONE A SUZHOU PER AIUTARE IMPRESE ITALIANE

 

STATE GRID TRA INNOVAZIONE E INDAGINI ANTI-CORRUZIONE

 

SICUREZZA ALIMENTARE, AL VIA FORUM CINA-ITALIA

 

TROPPA BUROCRAZIA PER EXPORT LATTE ITALIANO

 

DIRITTI UMANI, MERKEL A CINA: "DIALOGO SIA LIBERO"

 

MERKEL IN CINA, ACCORDO PER DUE NUOVI IMPIANTI VW

 

PREMIER, ECONOMIA MODESTA MA IN CRESCITA

 

ANNUS HORRIBILIS PER LA STAMPA DI HONG KONG


MERKEL IN CINA DA SABATO PER INVESTIMENTI

 

COMMERCIO: A SEUL XI RINSALDA L'ALLEANZA

 

YUAN CAMBIO CN DOLLARO PIU' FLESSIBILE

 

F.1: FERRARI INAUGURA SITO UFFICIALE IN CINESE

 

NASCE IL TRIBUNALE SPECIALE PER L'AMBIENTE

 

A DALIAN ZONA SPERIMENTAZIONE RIFORME ECONOMICHE

 

HUAWEI ELETTA NEL BOARD UE PER IL 5G

 

XI A SEUL PER COLLOQUI SU NUCLEARE NORD-COREANO


CNPC-GAZPROM: NESSUNA CONSEGUENZA PER EUROPA

 

ITALIA-CINA RATIFICANO TRATTATO DI COOPERAZIONE GIUDIZIARIA


HK: OLTRE 500 ARRESTI DOPO MANIFESTAZIONI ANTI-CINA

 

PYONGYANG LANCIA DUE MISSILI, XI DOMANI A SEUL

 

CINA-SVIZZERA, OPERATIVO ACCORDO ZONA DI LIBERO SCAMBIO

 

WELCOME CHINESE, CERTIFICAZIONE DI ACCOGLIENZA PER IL TURISTA CINESE

 

AMBASCIATA CELEBRA INIZIO SEMESTRE PRESIDENZA ITALIA UE

 

A PECHINO -10% DI TURISTI, COLPA DELLO SMOG


MILITARI SOSTENGONO EPURAZIONE DI XU CAIHOU


ESPULSO DAL PCC EX NUMERO DUE DELL'ESERCITO

 

YUAN: DUE CLEARING BANKS IN FRANCIA E LUSSEMBURGO

 

XI: LA CINA NON FLETTE I MUSCOLI IN MODO AGGRESSIVO


CINA-TAIWAN: DELEGATO CINESE, "CINA RISPETTA SISTEMA SOCIALE DI TAIWAN"

 

SHANGHAI, PBOC LIBERALIZZA TASSI SU DEPOSITI VALUTA ESTERA

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci