Economia

Economia

ASSET DI TRUST COMPANIES A 9.450 MLD DI YUAN
Salgono dell'8,3% nel secondo trimestre

ASSET DI TRUST COMPANIES A 9.450 MLD DI YUAN <br />Salgono dell 8,3% nel secondo trimestre


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest



Pechino, 7 ago. - Aumentano dell'8,3% nel secondo trimestre del 2013 gli asset delle trust companies cinesi, raggiungendo la cifra record di 9450 miliardi di yuan, ma la loro crescita è in rallentamento rispetto al 16,3% dei primi tre mesi dell'anno, quando era a 8700 miliardi di yuan. L'arretramento è ancora più vistoso se confrontato con il dato finale del 2012, quando gli asset totali in mano alle trust companies sono cresciuti del 55,3% su base annua. Le trust companies sono società, 67 in tutto, che rappresentano l'anello più importante del settore bancario ombra, che la Cina intende contenere e che l'agenzia di rating Fitch nei mesi scorsi avevano definito come il principale fattore di rischio per la stabilità finanziaria cinese.

Le trust companies raccolgono liquidità dagli investitori istituzionali e dai privati che trasformano in prestiti per diversi progetti, alcuni dei quali riguardano i settori più a rischio, come quello immobiliare, e rappresentano una fonte di denaro anche per le piattaforme di investimento delle amministrazioni locali cinesi. Le trust companies hanno preso il sopravvento a partire dal 2011, quando contavano per solo l'1,6% del social financing cinese, un'unità di misura della liquidità nell'economia, mentre alla fine del primo trimestre di quest'anno avevano già raggiunto il 13,4%, secondo i dati del Peterson Institute for International Economics.

Le trust companies hanno anche un legame con le banche cinesi, che la China Banking Regulatory Commission -authority cinese del settore bancario- ha cercato di sradicare una prima volta nel 2010 mettendo paletti al proliferare di Bank-Trust Cooperation Products, i veicoli finanziari con cui le banche investivano nei trust, e poi nella seconda metà del 2012, con l'avvertimento a non investire più i wealth management products nelle trust companies, rendendo questo nuovo prodotto finanziario più complicato, ma senza riuscire ad arrestarlo. Alla fine di giugno scorso, il totale dei WMP emessi dalle banche aveva di poco superato i novemila miliardi di yuan. In base agli ultimi dati, i wealth management products servono per finanziare soprattutto le infrastrutture, che coprono un quarto del totale degli investimenti (26,8%), mentre il settore edilizio conta per meno del 10% (9,1%). I gruppi industriali coprono il 29,4% degli investimenti, mentre quelli diretti ad azioni e obbligazioni sono il 10,5%.

Il settore bancario ombra è diventato una parte fondamentale, oggi, in Cina, del credito, permettendo il rifinanziamento di debiti non esigibili, come quello generato dai prodotti finanziari emessi dalle piattaforme di credito a cui fanno affidamento i governi locali. Il circolo vizioso che si è innescato ha generato le perplessità di grandi organismi come il Fondo Monetario Internazionale. La banca centrale cinese con il credit crunch di giugno scorso ha voluto dare un segnale agli istituti finanziari non bancari e alle banche locali che fanno affidamento al prestito all'interno del mercato interbancario che con una riforma del sistema non sarà più possibile fare affidamento su certi automatismi.

 

ALTRI ARTICOLI


IL VERTICE DI BEIDAIHE E LE SFIDE DELLA POLITICA CINESE

 

FONTERRA TEME BANDO NUOVI PRODOTTI DALLA CINA

 

APPALTATRICI DI APPLE INDAGATE PER INQUINAMENTO

 

PECHINO, ALLARMANTE INQUINAMENTO DEI CORSI D'ACQUA


GIOVANI PIU' GRASSI, TROPPA RICCHEZZA

 

HSBC: SETTORE DEI SERVIZI STABILE A LUGLIO

 

FONTERRA CHIEDE SCUSA PER BATTERIO NEL LATTE

 

QUATTRO GIUDICI SOSPESI PER AVER INCONTRATO PROSTITUTE

 

AUTOBUS PRENDE FUOCO IN XINJIANG, 1 MORTO E 6 FERITI

 

INQUINAMENTO E GIRO DI VITE SUI VISTI, TURISTI STRANIERI IN CALO DEL 14,3%

 

CINA-UE, E' PACE SUI PANNELLI SOLARI

 

ESECUZIONI, CINA RESTA PRIMA, MA CALTE DEL 75% IN 10 ANNI

 

CASO XU, ARRESTATO GIORNALISTA CHE CHIEDEVA RILASCIO ATTIVISTA

 

RILASCIATA CANTANTE CHE AVEVA POSTATO MINACCE DI BOMBE ON LINE

 

CINA-GIAPPONE: ABE RINUNCIA A VISITA CADUTI IN GUERRA

 

CINQUE RAGAZZI ANNEGATI PER SFUGGIRE AL CALDO

 

CINA-GIAPPONE: ABE RINUNCIA A VISITA CADUTI IN GUERRA

 

FMI: YUAN SOTTOSTIMATO DEL 5-10%

 

CASO XU ZHIYONG, ARRESTATO GIORNALISTA CHE CHIEDEVA RILASCIO ATTIVISTA

INDICE PMI IN CRESCITA A LUGLIO, MA PER HSBC E' IN CALO

 

MAXXI: ALLA GUIDA IL CINESE HOU CON IL CUORE A SAN FRANCISCO

 

GLI 86 ANNI DELL'ESERCITO

 

PENG LIYUAN TRA I PIU' ELEGANTI DEL 2013 SECONDO VANITY FAIR

 

HUNAN, IN 4 ANNI 26 MORTI PER CADMIO

 

COSTO DELL'URBANIZZAZIONE SFIORA 80 MILIARDI EURO ALL'ANNO



© Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci