Costume e società

Costume e società

Controverso Ten Years
miglior film HK Film Awards

Controverso Ten Years <br />miglior film HK Film Awards


di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 4 apr. - Ten Years, il discusso film a tinte cupe sul futuro di Hong Kong, ha vinto ieri il premio come migliore film alla trentacinquesima edizione degli Hong Kong Film Awards. Il film a basso costo, per la regia di Chow Kwun-wai, si è aggiudicato il premio in una serata dominata da un’altra pellicola - il thriller Port of Call, che ha vinto premi in sette categorie - e traccia uno scenario dell’ex colonia britannica nel 2025, dove gli abitanti dell’isola vengono perseguitati politicamente per parlare cantonese e non il cinese mandarino, lingua ufficiale di Pechino.

Il premio arriva in un momento di tensione tra Pechino e Hong Kong che ha lamentato diversi segnali di Pechino, divise negli ultimi mesi dalla vicenda della scomparsa dei librai di Hong Kong per partecipare a indagini in Cina e dalle proteste di febbraio scorso nel quartiere di Mong Kok, alimentati dai gruppi di “localists” che chiedono l’indipendenza di Hong Kong dalla Cina. Ten Years, ha spiegato il regista al momento della premiazione, “ha rivelato il timore della gente di Hong Kong” nei confronti della Cina, e mostra che la città “ha speranza” per il futuro. Ricevere il premio, ha poi commentato Chow Kwun-wai, “è un’enorme fonte di incoraggiamento”. 

Proprio la lingua, il cantonese, è stato al centro di un’accesa polemica nelle scorse settimane, tra Hong Kong e la Repubblica Popolare Cinese. Al centro della polemica c’erano i sottotitoli in cinese dell’emittente locale Tvb, che hanno attirato in poche ore decine di migliaia di critiche da parte dei telespettatori furenti per quello che considerano un tentativo di uniformare l’isola alla lingua di Pechino. Già prima di vincere il premio, Ten Years, composto da cinque storie che si intrecciano e che in alcuni momenti riecheggiano gli eccidi della Rivoluzione Culturale, aveva generato diverse critiche sui giornali cinesi, che oggi non hanno dato notizia della premiazione. Bbc World News ha anche lamentato l’oscuramento del proprio articolo sulla vittoria del film dal web cinese. “Assurdo” e “troppo pessimistico”, lo aveva definito a gennaio scorso un editoriale comparso sul quotidiano Global Times, giornale pubblicato dal Quotidiano del Popolo, che è anche una delle voci più dure sui temi di politica estera cinese.

 

 

04 APRILE 2016

 

ALTRI ARTICOLI



FACCIA A FACCIA XI-OBAMA
Divergenze su isole contese

 

MANIFATTURIERO IN LIEVE RIPRESA A MARZO

 

XI IN COPERTINA SU THE ECONOMIST

 

DAZI ANTIDUMPING SU LAMINATI ACCIAIO DA UE E GIAPPONE

 

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci