Ambiente

Ambiente

Torna l'allarme
smog a Pechino

Torna l allarme <br />smog a Pechino


di Giovanna Tescione

Twitter@GiTescione

 

Pechino, 9 ott. – Allarme arancio a Pechino che per il secondo giorno consecutiva si è svegliata avvolta in una cappa di smog giudicata "pericolosa per la salute" secondo i parametri di misurazione dell'inquinamento.

Bollino arancio – il terzo su una scala di quattro – anche nella vicina provincia dello Hebei. Una situazione che, secondo il centro  Meteorologico locale, potrebbe rimanere invariata per i prossimi tre  giorni.


Il centro monitoraggio della capitale ha riportato una concentrazione nei quartieri centrali di Pechino di particelle PM2.5 superiori ai 300 microgrammi per metro cubo, pericolosamente oltre la soglia dei 25 microgrammi consigliata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

La causa della nuvola di smog, ritenuta la peggiore nel nord della Cina da luglio, sarebbe da attribuirsi, secondo l’ente di  sorveglianza ambientale della vicina provincia dello Henan, ai fumi  derivanti dalla combustione della paglia durante il periodo autunnale,  comune tra i contadini che vogliono disfarsi degli scarti agricoli.


Intanto l’ente provinciale continua a tenere sotto controllo i livelli  di inquinamento provocati dai quasi 7.900 siti di combustione della  paglia.

Lo smog, che a Pechino ha ridotto la visibilità a meno di un chilometro giovedì  mattina, ha costretto la commissione municipale per il controllo del  traffico a chiudere diverse autostrade che collegano la capitale alle  province del nord e del sud.

Intanto la popolazione di Pechino attende una legge sull’inquinamento  che preveda sforzi comuni e coordinati tra le città di Pechino, Tianjing  e Hebei, promessa già da tempo dalle municipalità.

9 ottobre 2014

 

ALTRI ARTICOLI:

 

 

HONG KONG: MEDIA AUSTRALIA,
LEUNG ACCUSATO DI PAGAMENTI ILLECITI

 

AI CINESI L'OLIO ITALIANO SALOV

 

HONG KONG, AL VIA VENERDI' COLLOQUI CON GOVERNO

 

TERREMOTO NELLO YUNNAN, ALMENO 5 MORTI

 

IL FUTURO DELLE CONTESTAZIONI A HONG KONG-Intervista a Joshua Wong, leader di Scholarism


HK: TUTTE LE RICHIESTE DEGLI STUDENTI DI OCCUPY

 

AI CINESI IL WALDORF-ASTORIA, UNO DEI SIMBOLI DI NEW YORK

 

BANCA MONDIALE TAGLIA STIME CRESCITA CINA

 

HONGKONG: 37 ARRESTI DOPO SCONTRI A MONG KOK
Contro inazione 275 lamentele

 

HK: STUDENTI APRONO A COLLOQUI CON GOVERNO

 

SCONTRI A HONG KONG, STUDENTI "NO DIALOGO"

 

INTERVISTA A JOSEPH CHENG, HK: STUDENTI E GOVERNO DOPO LE DECISIONI DI CY LEUNG

 

PREMIER CINESE IN ITALIA DAL 14 AL 17 OTTOBRE

 

DALAI LAMA TRATTA CON PECHINO PER PELLEGRINAGGIO INFORMALE

 

HK, MANIFESTANTI FILOCINESI ATTACCANO OPPOSIZIONE

 

HK: CY LEUNG NON SI DIMETTE

 

CY LEUNG: L'UOMO DI PECHINO CHE NESSUNO VUOLE A HONG KONG - La scheda


HONG KONG: POLIZIA NON ESCLUDE USO DELLA FORZA

 

HONG KONG, "IMPOSSIBILI DIMISSIONI DI LEUNG"


ANONYMUS MINACCIA GOVERNO HONG KONG, SOLIDARIETA' AI MANIFESTANTI


HONG KONG: STUDENTI A CY LEUNG, DIMISSIONI O SARA' ESCALATION

 

OCCUPY CENTRAL CHIEDE COLLOQUIO CON CY LEUNG

 

PROTESTE HONG KONG: PECHINO NON CAMBIERA' IDEA

 

FORCHIELLI: NESSUNA SPERANZA PER HK, POLITICI MARIONETTE

 

WONG: "CONFRONTO CON STUDENTI NOCIVO PER PECHINO"

 

HONG KONG, DECINE DI MIGLIAIA IN PIAZZA
NEL SECONDO GIORNO DI PROTESTE

 

DILAGA LA PROTESTA ANTI-PECHINO A HK, MIGLIAIA DI MANIFESTANTI PER LE STRADE

 

TIMORE ISIS: VARATE PRIME NORMATIVE ANTI-TERRORISMO

 

PECHINO RESPINGE CRITICHE UE SU CONDANNA TOTHI

 

WSJ: ZHOU XIAOCHUAN PRESTO VIA DA BANCA CENTRALE

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci