Ambiente

Ambiente

Rogo azienda avicola,
fermato rappresentante 

Rogo azienda avicola, <br />fermato rappresentante 


di Sonia Montrella
Twitter@SoniaMontrella

 

Roma, 4 giu.-  Rappresentante legale in custodia cautelare e azioni congelate per l'azienda avicola che ieri mattina è stata distrutta da un incendio in cui hanno perso la vita 119 persone. Il rogo, il più mortale degli ultimi 12 anni, ha inoltre lasciato altre 70 impiegati feriti o ustionati.

L'industria è la Jilin Baoyuanfeng Poultry di Dehui, nella provincia nordorientale di Jilin, una delle più grandi della zona che impiega 1.200 persone, produce circa 67mila tonnellate di pollame ogni anno e rifornisce oltre 20 città. Sull'origine della causa è stata aperta un'inchiesta e la polizia sta ancora indagando, ma con tutta probabilità l'incendio è divampato a causa di un guasto al sistema elettrico. Nell'azienda i polli vengono macellati e tagliati in pezzi,  l'intera procedura deve avvenire a basse temperature costanti e per assicurarle è necessario utilizzare una serie di prodotti isolanti e infiammabili. Come l'ammoniaca, ad esempio, che secondo le autorità locali potrebbe aver provocato la prima esplosione.

Secondo i testimoni intervistati dalla televisione cinese CCTV alle 6 del mattino sono state avvertite tre diverse esplosioni dopo le quali è saltata la corrente seminando il panico tra i 300 lavoratori che si trovavano sul posto. "C'era il caos più assoluto, correvano tutti" ha raccontato all'agenzia France Presse Chen Hengwu che lavora alla Baoyuanfeng insieme a sua moglie. "Quando sono riuscito a raggiungere l'uscita, mi sono ricordato che mia moglie era ancora dentro, ma c'era fumo e fiamme ed era impossibile riuscire a tornare dentro". "Ho sentito un'esplosione e poi qualcuno che urlava "fuoco". A quel punto mi sono messo immediatamente a correre e verso l'uscita e così hanno fatto tutti, mentre altri che si dirigevano verso altre vie di fuga sono inciampati in cumuli sul pavimento" racconta un altro lavoratore.

Ed ora i parenti delle vittime chiedono chiarezza e giustizia. Oggi molti di loro sono scesi in strada circondando le auto della polizia accusando i funzionari di aver gestito male i soccorsi e domandando spiegazioni. Un centinaio di curiosi si sono uniti alla protesta, sedata dopo circa un'ora. "Non credo che sia stata data la giusta importanza alla sicurezza. Non dovrebbe accadere mai più. Troppi di questi grandi disastri accadono in Cina a causa di un lassismo nella supervisione" si è sfogato ai microfoni della Reuters Zhao Zhengchun che nell'incendio ha perso sia la moglie che la sorella. "Il governo non ci ha dato alcuna spiegazione" dice Yang Xiuya, che ha perso la figlia nel rogo.

Dall'America latina, dove è in visita di stato, il presidente Xi Jinping ha ordinato "il massimo impegno", ma sulla rete la reazione del presidente ha provocato la rabbia di alcuni utenti: "Avrebbe dovuto tagliare in viaggio e tornare in Cina, come fanno gli altri leader esteri in casi come questo". Ma soprattutto, sul web (e non solo), è scoppiata la polemica sulla sicurezza sul lavoro che nella seconda potenza economica al mondo si attesta a un livello bassissimo.  Basti pensare che spesso le uscite di sicurezza sono chiuse a chiave per evitare che i lavoratori rubino qualcosa dall'azienda o 'perdano tempo' prendendo una boccata d'aria.
 
E se è vero che non si può parlare di una vera e propria coscienza di classe, è anche vero che le proteste dei lavoratori nel Paese del Drago sono sempre più frequenti. A voce alta o con gesti silenziosi ma estremi come i 10 suicidi che nel 2010 resero tristemente nota la Foxconn, azienda taiwanese che assembla prodotti per Hp e soprattutto per Apple.  Orari massacranti, paghe misere, ambienti malsani, pause pranzo o bagno negate, dormitori sovraffollati: è la fotografia che accomuna moltissime fabbriche cinesi contro cui ora la società punta il dito accusandole di mettere il profitto avanti alle necessità del popolo.

 

ARTICOLI CORRELATI

Azienda avicola in fiamme, almeno 119 i morti e 54 i feriti


 

ALTRI ARTICOLI

 

Xi Jinping a Trinidad e Tobago prima di incontro con Obama

 

Azienda avicola in fiamme, almeno 119 i morti e 54 i feriti

 

Pmi manifatturiero torna negativo a maggio  

 

Imprese Ue in Cina, cala ottimismo sul futuro  

 

Cercasi marito (occidentale), corso spopola a Shanghai

 

Quando il leader va in pensione  

 

Abusi su minori in crescita, protesta anche Ai Weiwei 

 

Restituito alla madre il neonato finito nello scarico

 

Imprese Ue in Cina, cala ottimismo sul futuro  

 

Cercasi marito (occidentale), corso spopola a Shanghai

 

Quando il leader va in pensione  

 

Abusi su minori in crescita, protesta anche Ai Weiwei 

 

Restituito alla madre il neonato finito nello scarico

 

Fmi taglia previsioni di crescita a 7,7%

 

Al via a giugno prime esercitazioni militari 'digitali'

 

Ice a imprese italiane: puntate a 20 città cinesi

 

Huawei: la città smart è digitalizzata

 

Neonato nella toilette: spunta fuori la mamma

 

Scandalo passaporti stranieri dietro l'esame della vita

 

Niente più stravizi per funzionari anticorruzione

 

Il ritorno della sinistra, nel mirino Mao Yushi

 

Salvato il neonato gettato nella toilette

 

Le e Merkel chiedono fine dispute sui pannelli solari

 

Profitti industriali in crescita ad aprile

 

Turisti cinesi vandali, la Cina perde la faccia

 

Xi-Obama, si prepara il vertice del disgelo

 

Cina-Pakistan: cooperazione su crisi energetica

 

Il sogno del costituzionalismo

 

Aviaria: confermato contagio aereo

 

Manifatturiero cala a maggio, prima volta in 7 mesi
Tonfo con Benarnke e Pmi Cina, crolla Tokyo

 

Cina-Pakistan: cooperazione su crisi energetica

 

Chen a giugno a Taiwan, Pechino: "misuri le parole"

 

Versalis punta sull'innovazione

 

Media cinesi: prossimo "summit Cina-Usa un bene"

 

Coree, un emissario di Kim Jong-un in Cina

 

Il singolo di Ai Weiwei, la parodia del carcere

 

Lavoro: peggiora la situazione delle donne. AgiChina24 lo ha chiesto al direttore del China Labour Bulletin

 

Li Keqiang: mercato più aperto agli indiani

 

Lavoro: peggiora la situazione delle donne

 

Versalis 2013, previso+20% di vendite in Cina

 

Cina-India: "stretta di mano sull'Himalaya"

 

E scoppia lo scandalo del riso al cadmio

 

Premier vola in Sud Asia e Eu, economia in cima all'agenda

 

Il bivio delle riforme (economiche)

 

 

 

©Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci