Ambiente

Ambiente

Cina supera Ue
per emissioni pro-capite

Cina supera Ue<br />per emissioni pro-capite


di Eugenio Buzzetti


Twitter@Eastofnowest

 


Pechino, 22 set. - La Cina ha superato l'Unione Europea per livello di emissioni inquinanti pro-capite. Il sorpasso è avvenuto lo scorso anno, secondo gli scienziati del Global Carbon Project, equipe di scienziati internazionali fondata nel 2001. A livello globale, spiegano gli scienziati, le emissioni inquinanti hanno già superato i due terzi della soglia - pari a 3200 miliardi di tonnellate di CO2 - che porterà all'aumento di due gradi centigradi nella temperatura del pianeta, con il rischio di gravi danni all'ecosistema. Solo lo scorso anno, le emissioni di CO2 sono state pari a 36 miliardi di tonnellate.

Le emissioni pro-capite cinesi sono pari a 7,2 tonnellate, per la prima volta superiori a quelle dell'Ue, a quota 6,8 tonnellate, anche se molto inferiori al valore degli Stati Uniti, al primo posto in questa classifica, con 16,5 tonnellate. La Cina è il Paese che conta di più nelle emissioni inquinanti a livello globale, con il 29% delle emissioni, seguita da Stati Uniti, con il 15%, e dall'Unione Europea, al 10%. Al quarto posto, l'India, che secondo le previsioni degli scienziati, dovrebbe superare l'Ue nella quota di emissioni totali nel 2019. Su base annua, nel 2013, le emissioni sono cresciute del 4,2% in Cina, del 2,9% negli Stati Uniti, e del 5,1% in India, mentre all'interno dei confini dell'Ue, sono diminuite dell'1,8%, a causa del rallentamento dell'economia.

Gli ultimi dati arrivano alla vigilia del Climate Summit 2014, a cui prenderanno parte 125 tra capi di Stato e di governo, e che si aprirà domani a New York, all'interno dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Nei giorni scorsi, Pechino, che dal 2016 ha in programma di istituire per la prima volta un tetto a livello nazionale sulle emissioni, ha ribadito la propria posizione riguardo ai cambiamenti climatici, sostenendo che i Paesi industrializzati devono ridurre le emissioni inquinanti prima dei Paesi ancora in via di sviluppo, come la Cina stessa. In oltre duemila città del mondo, ieri, si è tenuta la marcia mondiale per il clima, "People's Climate March", che ha visto la partecipazione, tra gli altri dello stesso segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon a New York, e di diversi personaggi famosi a livello internazionale, come la star di Hollywood Leonardo Di Caprio, per focalizzare l'attenzione dei leader mondiali sul taglio alle emissioni inquinanti.

22 settembre 2014

 

ALTRI ARTICOLI

 

DEBUTTO RECORD A WALL STREET PER ALIBABA


XI JINPING IN INDIA, FIRMATI 12 ACCORDI

 

TIFONE KALMAEGI COLPISCE LO YUNNAN, 395 INTRAPPOLATI

 

ALIBABA PUNTA A IPO RECORD, MA POCO CONOSCIUTA IN USA

 

PBoC IMMETTE 500 MLD YUAN IN GRANDI BANCHE

 

POSSIBILE VISITA DI KIM JONG UN IN CINA


IL CONFUCIO COMPIE 10 ANNI, A ROMA UNA SERIE DI EVENTI

 

ALIBABA PUNTA A IPO RECORD, MA POCO CONOSCIUTA IN USA

 

XI NELLE MALDIVE: MODERNA "VIA DELLA SETA MARITTIMA" PER UNIRE EUROPA ASIA E CINA

 

FTZ SHANGHAI, A UN ANNO DELUSE LE ASPETTATIVE

 

CHATTARE SENZA SCONTRARSI, CORSIA PER MALATI DA SMARTPHONE

 

ESODO DI MILIARDI CINESI ENTRO 5 ANNI

 

ATTENTATO DI KUNMING, AL VIA PROCESSO


PECHINO SVELA NUOVO SISTEMA MISSILISTICO

 

XI JINPING: "NECESSARIO DIALOGO IN UCRAINA"

 

EX ALLEATO DI ZHOU YONGKANG ESPULSO DAL PCC

 

DAVOS: PREMIER LI DELUDE I DELEGATI

 

AL VIA I LAVORI DEL FORUM DI DAVOS A TIANJIN

 

ALLO STUDIO UN'APP ANTI-SUICIDIO

 

TERMINA VISITA RICE, POLEMICHE SU SORVEGLIANZA MARITTIMA

 

I SIMPSON ARRIVANO IN CINA, IN STREAMING SU SOHU

 

EUROSAM IN VANTAGGIO SU CPMIEC PER SISTEMA DI DIFESA AEREA TURCO

 

CINA E RUSSIA PIU' VICINE DOPO LE SANZIONI USA

 

CAMBI: YUAN AI MASSIMI DA 6 MESI

 

NOZZE GAY PER CONSOLE BRITANNICO A SHANGHAI

 

LA CRESCITA DELL'AVANZO MERCANTILE CINESE

 

SURPLUS COMMERCIALE DA RECORD AD AGOSTO, +77,8%

 

SUSAN RICE A PECHINO, OBAMA A NOVEMBRE IN CINA

 

CAMERA COMMERCIO UE: ATTUARE RIFORME CRUCIALI

 


@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci