Ambiente

Ambiente

Anp, Pugno di ferro
contro inquinamento

Anp, Pugno di ferro <br />contro inquinamento


di Giovanna Tescione

Twitter@GiTescione


Roma, 13 ar. - "Pugno di ferro" contro chi inquina e contro i funzionari negligenti, è questa la promessa del Premier Li che durante la conferenza stampa di chiusura dell’ANP ha sottolineato come siano necessarie misure e norme più rigide per combattere l’inquinamento. "Coloro che inquineranno con sostanze dannose sia per la natura che per la salute umana saranno severamente puniti", ha poi aggiunto.

L’inquinamento torna in cima alle priorità del governo. "Dichiarare guerra allo smog non significa dichiarare guerra alla natura" – ha aggiunto – "piuttosto dichiareremo guerra al nostro modello di crescita insostenibile e inefficace e al nostro stile di vita". "Lotteremo contro l’inquinamento con la stessa determinazione che mettiamo nella lotta alla povertà".

Ma mentre la Cina fa di tutto per rendere evidenti gli sforzi fatti in tema ambientale, il colosso dell’elettronica giapponese Panasonic  ha annunciato giovedì un "risarcimento inquinamento" per i lavoratori impiegati che hanno lavorato in Cina e che sono stati esposti al forte inquinamento. Il premio che equivale ad un aumento dello stipendio rappresenta il primo nel suo genere, mentre l’azienda presenta un rapporto dettagliato sul forte inquinamento che stringe in una morsa le città cinesi e facendo riferimento al particolato presente nell’atmosfera.

La Cina attualmente sta monitorando il particolato 2.5 - particelle di grandezza inferiore a 2.5 micron che costituisti cono il pericolo maggiore alla salute umana - presente in 161 città in tutto il Paese, il controllo di più ampia portata tra tutti i Paesi in via di sviluppo, ha riferito il Premier, mentre la Cina ha stabilito un obiettivo di riduzione dell’energia del 3.9%, che equivale a tagliare il consumo di carbone di 22 milioni di tonnellate. La Cina è uno dei maggiori importatori e produttore di carbone, che costituisce il 70-80% della fornitura di energia. Una dipendenza dal carbone che fa dubitare gli esperti sulla possibilità che il governo riesca a far combaciare un tasso di crescita economica al 7.5% e il miglioramento della qualità dell’aria.

Intanto giovedì la Banca Mondiale ha annunciato un progetto per il controllo dell’inquinamento agricolo nella provincia meridionale del Guangdong. Lo scopo è impedire l’inquinamento di acqua e atmosfera e ridurre gli inquinanti di coltivazioni e allevamento. Il progetto, costato 1.32 miliardi di yuan sarà completato entro il 2018 ed è parzialmente finanziato da un prestito di 100 milioni di dollari della Banca mondiale e da 5.1 milioni di dollari provenienti dalla Global Environment Facility. Le coltivazioni "environmentally friendly" coinvolgeranno  oltre 20 paesi, mentre saranno tre le città a sperimentare il progetto sugli allevamenti.

 

13 marzo 2014

 

LEGGI ANCHE:


SMOG, PRIMA CAUSA 'VERDE' TRA CITTADINO E GOVERNO

 

SMOG AI MASSIMI, GENERALE: DIFESA CONTRO LASER USA

 

SMOG, PECHINO "QUASI INVIVIBILE PER L'UOMO"

 

CINA ABBANDONA AUTO-SUFFICIENZA PRODUZIONE GRANO


 

ALTRI ARTICOLI:

 

LI HEJUN: IL MISTERIOSO MILIARDARIO DELLE RINNOVABILI

 

CAPO AVIAZIONE NEGA AEREO SEGUITO FINO A MALACCA

 

UE-CINA: PRESIDENTE XI JINPING A BRUXELLES IL 31 MARZO

 

APRE A PECHINO IL PARCO  A TEMA DEGLI UNIVERSAL STUDIOS

 

RENZI IN CINA AD APRILE

 

YU'E BAO, FONDO ALIBABA IN 9 MESI VOLA A 81 MLN DI DEPOSITI

 

ANP: A VIA ISTITUZIONE DI CINQUE BANCHE PRIVATE

 

IBM: 20 LICENZIATI, MA SCIOPERO PROSEGUE


FUKUSHIMA: CINA, “GIAPPONE DIA SPIEGAZIONI SULLA VICENDA”


UCRAINA CINA NO A SANZIONI, ESPERTI "PRENDA POSIZIONE"


CHAORI SOLAR IN BANCAROTTA, PRIMO DEFAULT DAL 1997


APRE IL FONDO MASI, 2500 VOLUMI SULLA CINA


LOU JIWEI, CRESCITA PIL AL 7,5% E' FLESSIBILE

 

CNOOC PUNTA ALL'ARTICO, PRIMA LICENZA IN ISLANDA

 

CRISI UCRAINA: CINA INSISTE SU DIALOGO

 

ATTACCO A KUNMING, CONTROLLO SUI MEDIA

 

MERKEL: NO A VISITA DI XI AI SITI DELL'OLOCAUSTO

 

ANP: OBIETTIVO CRESCITA 7,5% PER IL 2014, +12,2% BUDGET DIFESA E GUERRA A INQUINAMENTO

 

SHANGHAI PIU' CARA DI NY, PRIMA TRA LE CITTA' CINESI

 

ATTENTATO KUNMING: UIGHURI CECENI DELLA CINA?

Ambasciata: "Cina vittima di terrorismo"

 

MINISTRO ESTERI GIAPPONESE APRE A DIALOGO CON LA CINA

 

UCRAINA, ESPERTI: CINA STRETTA TRA RUSSIA E NEUTRALITÀ

 

PBOC ASSICURA STABILITA' CONTRO CADUTA YUAN

 

CINA: AUMENTO SPESE MILITARI NON E’ MINACCIA PER ASIA

 

ATTENTATO A KUNMING, ARRESTATI TRE SOSPETTI

 

UCRAINA, LA CINA RISPETTA L'"INDIPENDENZA"

 

AL VIA LA CONFERENZA CONSULTIVA POLITICA DEL POPOLO

 

CINA PUBBLICA RAPPORTO DIRITTI UMANI USA
La risposta di Pechino alle critiche di Washington

 

YUAN BATTE FRANCO SVIZZERO, SETTIMO NELLE TRANSAZIONI

 

IN MANETTE MILLE PERSONE PER TRAFFICO DI MINORI

 

 

@ Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci