In evidenza

XINHUA: AL VIA CROWDFUNDING PER ACQUISTARE IL MILAN

XINHUA: AL VIA CROWDFUNDING PER ACQUISTARE IL MILAN


Pechino, 10 apr. - Un crowdfunding dalla Cina per raccogliere almeno un milione di euro e acquistare il Milan. Lo riporta l'agenzia Xinhua, che cita come fonte Fu Yixiang, vicepresidente della Camera di commercio italo-cinese.

 

In particolare ci sarebbero cinque aziende che sarebbero interessate al club rossonero: quattro con sede in Cina - il colosso delle bevande Wahaha, il gruppo immobiliare Wanda, il gigante delle telecomunicazioni Huawei e l'azienda di e-commerce Alibaba - e una thailandese. Nessuna delle compagnie vuole sborsare di tasca propria un milione di euro "per cui il crowdfunding è l'unica strategia. Un consorzio formato da diverse grandi società pagherebbe 500 milioni di euro e l'altro mezzo miliardo verrebbe raccolto col crowdfunding, con ciascuna azione che non costerà oltre i 10 mila yuan (circa 1.500 euro) - le parole di Fu - Berlusconi vuole vendere il Milan, non è un segreto.

 

La questione è che non c'è unanimità all'interno della sua famiglia su quando vendere. Qualcuno vuole farlo il prima possibile spiegando che la società è sull'orlo della bancarotta mentre altri preferirebbero tenere il club fino a quando la costruzione del nuovo stadio sarà completata, in modo da chiedere una cifra più alta. Se i fondi cinesi possono assicurarsi la proprietà del club, non sarà difficile fare profitti nel lungo termine", sostiene Fu, ricordando l'"enorme potenziale valore di mercato" del Milan.

 

10 aprile 2015

 

© Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci