In evidenza

MODI IN VISITA IN CINA, PRIMA TAPPA A XI'AN

MODI IN VISITA IN CINA, PRIMA TAPPA A XI AN


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest



Pechino, 14 mag. - E' atterrato questa mattina a Xi'an il primo ministro indiano, Narendra Modi, che sarà in Cina fino a sabato prossimo per la prima visita ufficiale nel Paese. A Xi'an, nella Cina centrale, Modi è stato in visita al sito dove si trovano i guerrieri dell'esercito di terracotta prima di incontrare il presidente cinese, Xi Jinping, originario dello Shaanxi, la provincia di cui Xian è il capoluogo.

Pechino è il primo partner commerciale di New Delhi, con scambi che hanno totalizzato i 71 miliardi di dollari lo scorso anno. La scelta non convenzionale di Xian come prima tappa del viaggio che lo porterà anche a Pechino e Shanghai è dovuta alla volontà del presidente cinese di ricambiare la visita di Xi al Paese Natale di Modi, nel Gujarat, a settembre scorso, quando il presidente cinese si era recato per la prima volta in India. Durante la visita alla Pagoda della Grande Oca e all'Esercito di Terracotta, Modi ha anche postato su Weibo - il social network cinese simile a Twitter cinese a cui si è iscritto settimana scorsa - alcuni commenti e riflessioni sulla visita, sottolineando il legame culturale tra Cina e India. La partenza per Pechino è prevista già nella serata di oggi, ora locale.

La visita in Cina "rafforzerà lo sviluppo, la prosperità e la stabilità dell'Asia - aveva dichiarato Modi nei giorni scorsi - Credo che la mia visita servirà ad aumentare ulteriormente la cooperazione economica con la Cina in diversi settori". Tra India e Cina rimangono, però, ancora problemi irrisolti, come le questioni di confine, e New Delhi teme che il piano di sviluppo delle infrastrutture cinesi sulla via della Seta possa servire per ridurre l'influenza indiana nel sub-continente.

Durante i tre giorni si prevede la firma di contratti del valore di svariati miliardi di dollari tra i due giganti asiatici nei settori dei trasporti ferroviari dell'energia nucleare, dell'industria farmaceutica e dell'Information Technology. Durante la scorsa visita di Xi Jinping in India, i due Paesi hanno siglato accordi per circa venti miliardi di dollari, anche se finora, secondo gli osservatori indiani, i risultati delle intese raggiunte sono stati scarsi. Le infrastrutture e soprattutto la linea ad alta velocità che collega New Delhi e la città meridionale indiana di Chennai, a partecipazione cinese, saranno tra i più importanti punti di discussione tra i due leader.

 

14 maggio 2015


© Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci