In evidenza

CINA: APRE MERCATO FOREX A BANCHE CENTRALI STANIERE

CINA: APRE MERCATO FOREX A BANCHE CENTRALI STANIERE


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@eastofnowest

 

Pechino, 10 set. - La Cina aprirà alle banche centrali straniere il mercato forex. L'annuncio è stato dato oggi dal primo ministro cinese, Li Keqiang, nel discorso di apertura del forum di Dalian. "Non molto tempo fa abbiamo permesso alle banche centrali straniere di partecipare al mercato dei bond interbancario - ha dichiarato il premier cinese - Il prossimo passo è di permettere alle banche centrali straniere di partecipare direttamente al mercato interbancario di foreign exchange". La mossa di Pechino è da inserire negli sforzi del governo cinese per l'inserimento della propria valuta nel paniere di monete che compongono i Diritti Speciali di Prelievo del Fondo Monetario Internazionale, aggiungendosi al dollaro, all'euro, alla sterlina e allo yen, e renderà più semplice per le banche centrali straniere la possibilità di avere asset in renminbi, altro nome della valuta cinese.

Altro effetto della decisione, secondo gli analisti, sarà quello di rendere il tasso di cambio dello yuan onshore maggiormente riconosciuto a livello globale. Attualmente, sono più di sessanta le banche centrali e i fondi sovrani al mondo che hanno investito in asset denominati nella valuta cinese, per un valore complessivo compreso tra i settanta e i 120 miliardi di dollari, secondo le ultime stime pubblicate da Standard Chartered. Entro la fine dell'anno poi il premier cinese ha promesso di completare il sistema di pagamenti trans-frontalieri in yuan, noto come Cips (China International Payment System) per agevolare lo sviluppo del mercato offshore dello yuan. L'annuncio del nuovo sistema di pagamenti, che andrà a sostituire i circuiti attuali, era stato fatto a marzo scorso dallo stesso direttore della State Administration of Foreign Exchange, Yi Gang. La prima fase del Cips si aprirà a Shanghai, secondo quanto comunicato a giugno scorso dalla banca centrale cinese, al People's Bank of China, e prenderà in considerazione le transazioni nel quadrante Asia-Pacifico e in Europa.

 

10 SETTEMBRE 2015

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci