Focus

CINA-USA

Xi ottimista su relazioni con Usa,
incontra a Pechino Zuckerberg e Cook

Xi ottimista su relazioni con Usa, <br />incontra a Pechino Zuckerberg e Cook




Pechino, 31 ott. - La Cina è ottimista nello sviluppo delle relazioni con gli Stati Uniti e punta a una crescita di alta qualità per il futuro della propria economia grazie a un processo di riforme che sarà attuato "con determinazione e vigore senza precedenti". E' il messaggio del presidente cinese, Xi Jinping, ai leader dell'innovazione a stelle e strisce, incontrati alla prestigiosa università Tsinghua, uno dei più rinomati atenei della capitale cinese. All'incontro con il presidente cinese c'erano, tra gli altri, il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, il Ceo della Apple, Tim Cook, che fanno parte dell'advisory board della Tsinghua School of Economics and Management, e l'ex segretario al Tesoro Usa, Henry Paulson, secondo le immagini trasmesse dall'emittente televisiva statale China Central Television.

La Cina, ha dichiarato Xi, continuerà a promuovere l'innovazione, le riforme sul lato dell'offerta, e la crescita di professionisti per portare la Cina a diventare un Paese con una crescita di alta qualità. Zuckerberg ha confermato la presenza a Pechino in un post comparso sabato scorso sulla sua pagina Facebook. Il fondatore del social network ha incontrato e consigliato gli studenti dell'università Tsinghua che lavorano in start-up dedicate allo sviluppo delle tecnologie per l'utilizzo dell'intelligenza artificiale, uno dei campi più esplorati dai gruppi cinesi dell'high-tech, a cominciare dalla stessa Baidu, che gestisce il motore di ricerca più utilizzato in Cina.

"Ogni anno questo viaggio è un ottimo modo per rimanere aggiornati con il passo dell'innovazione e dello spirito imprenditoriale in Cina", ha scritto Zuckerberg, che da tempo punta a migliori rapporti con i leader di Pechino per vedere il social network sbloccato dalla censura del Great Firewall. La Apple, invece, si sta preparando al lancio sul mercato, venerdì prossimo, del nuovo iPhone X, il 3 novembre prossimo, su cui punta per risollevare le vendite in Cina. L'incontro di Xi, rieletto la settimana scorsa nella carica di segretario generale del Partito Comunista Cinese, con i vertici delle multinazionali Usa dell'innovazione arriva a pochi giorni dall'arrivo a Pechino del presidente Usa, Donald Trump, che sarà in Cina dall'8 al 10 novembre prossimo, all'interno di un lungo viaggio in cinque Paesi asiatici: Giappone, Corea del Sud, Cina, Vietnam e Filippine.

 

31 OTTOBRE 2017


@Riproduzione riservata