Focus

Tibet

UCCISO FONDATORE PRIMO
MONASTERO TIBETANO IN OCCIDENTE

UCCISO FONDATORE PRIMO <br />MONASTERO TIBETANO IN OCCIDENTE


di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest


Aggiornamento: Arrestati colpevoli omicidio di Choje Akong Rinpoche


Pechino, 10 ott. - Sono stati arrestati i tre uomini che hanno ucciso a coltellate il monaco lamaista Choje Akong Rinpoche assieme ad altre due persone, un nipote e un uomo che lavorava come autista per il monaco.Secondo quanto dichiarato in un post ufficiale su un sito di microblogging dalla polizia di Chengdu, nel sud della Cina, dove è avvenuto il triplice omicidio, i tre uomini, apparentemente di etnia tibetana, avevano ucciso Choje Akong Rinpoche, e le altre due persone che erano con lui per una "disputa di carattere economico", senza fornire ulteriori delucidazioni. Choje Akong Rinpoche, 73 anni, era noto per essere stato il primo monaco lamaista a fondare un monastero tibetano in Occidente, In Scozia, dopo essersi trasferito in Gran Bretagna, nel 1963.


UCCISO FONDATORE PRIMO
MONASTERO TIBETANO IN OCCIDENTE

 

Pechino, 9 ott. - Choje Akong Rinpoche, il monaco tibetano che ha fondato il monastero di Samye Ling in Scozia, primo monastero lamaista in occidente, è stato ucciso nella giornata di ieri assieme a un suo nipote e a un altro monaco che si trovava con loro a Chengdu, nella provincia sud-occidentale cinese del Sichuan. Secondo fonti della polizia locale, i tre uomini sarebbero stati assaliti e accoltellati da altri tre cittadini di etnia tibetana. Nella serata di ieri il monastero di Samye Ling, dove vivono sessanta tra monaci e laici, ha confermato il rapporto di polizia. Il corpo di Rinpoche è stato portato in un ospedale delle vicinanze dove si è tenuta una veglia in sua memoria.

 

Choje Akong era nato nel 1940 nella prefettura di Chamdo in Tibet, dove è rimasto fino al 1959, quando si è trasferito in India dopo l'invasione delle truppe cinesi nella regione. Nel 1963 si era infine trasferito in Gran Bretagna. Nel 1992, dopo avere ricucito i rapporti con le autorità cinesi, Rinpoche aveva partecipato alla scoperta del nuovo Karmapa Lama, seconda carica spirituale tibetana, che avrebbe poi lasciato la Cina per l'India, sette anni più tardi. Dalla sua dimora a New Delhi, il Karmapa Lama ha inviato un messaggio di condoglianze per il monaco "amico da quando aveva sette anni" e che ha "mostrato una grande bontà verso il Tibet" nel corso della sua vita.

 

© Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci