Focus

ITALIA-CINA

GRASSO, SOSTEGNO E SVILUPPO
A NUOVA VIA DELLA SETA

GRASSO, SOSTEGNO E SVILUPPO<br />A NUOVA VIA DELLA SETA


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest


Pechino, 7 dic. - Rapporti bilaterali, sostegno italiano allo sviluppo cinese e Nuova Via della Seta sono stati i temi al centro della prima giornata di visita ufficiale in Cina del presidente del Senato, Pietro Grasso, giunto nella serata di ieri nella capitale cinese. Oggi, Grasso ha incontrato alla Grande Sala del Popolo, la sede del parlamento cinese su piazza Tian'anmen, due delle maggiori cariche istituzionali della Cina, Yu Zhengsheng, presidente della Conferenza Consultiva Politica del Popolo Cinese, il maggiore organo consultivo della politica, e Zhang Dejiang, presidente dell'Assemblea Nazionale del Popolo, il parlamento cinese. Agli incontri era presente anche l'ambasciatore d'Italia in Cina, Ettore Sequi. Il presidente del Senato si trova in Cina fino a domenica prossima per una visita di sette giorni a Pechino e Shanghai in occasione del quarantacinquesimo anniversario dall'inizio dei rapporti diplomatici tra l'Italia e la Repubblica Popolare Cinese.

L'incontro più importante della giornata è stato quello con Zhang. Grasso ha ringraziato dell'invito la sua controparte cinese e si è detto certo che la visita aprirà una stagione "ancora più intensa di relazioni bilaterali" tra Italia e Cina. Durante il bilaterale, durato venti minuti più del previsto, il presidente del Senato ha approfondito i temi del sostegno italiano nell'expertise per il nuovo piano industriale di sviluppo 2016-2020 che la Cina varerà nel marzo prossimo, e si è congratulato per il successo cinese all'Expo di Milano conclusosi a fine ottobre, dove il gigante asiatico era rappresentato da tre padiglioni. Tra gli argomenti di discussione c'è stato spazio anche per l'iniziativa voluta dal presidente cinese, Xi Jinping, della Nuova Via della Seta di sviluppo infrastrutturale che connetterà il continente asiatico con l'Europa e che vede nell'Italia uno dei suoi punti terminali.

Prima degli incontri all'Assemblea Nazionale del Popolo, nella mattina di oggi il presidente del Senato è stato ospite della Scuola Centrale del Partito Comunista Cinese, dove ha tenuto una lectio magistralis dal tema "Etica della politica e lotta alla corruzione" in cui ha sottolineato l'importanza della formazione della classe dirigente e la responsabilità dei partiti nella lotta alla corruzione. Al termine della cerimonia, il presidente del Senato ha poi firmato il registro degli ospiti illustri. "Sono contento di essere stato ospitato in questa scuola di alta formazione per il futuro della Cina e per i rapporti di amicizia con l'Italia", ha scritto Grasso nel messaggio. La prima giornata completa di visita in Cina ha poi visto il presidente del Senato impegnato in altri due appuntamenti: il primo, nella tarda mattinata, ora locale, al Palazzo d'Estate, dove ha incontrato alcuni ricercatori italiani; il secondo è stato, invece, una visita al National Centre of Performing Arts con il direttore del teatro, Chen Ping, e il maestro Giuseppe Cuccia, consigliere per il programma operistico. Per la giornata di domani è in agenda un incontro con i membri della comunità imprenditoriale italiana a Pechino.

 

07 DICEMBRE 2015

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci