Dossier

L'ECONOMIA DEL DRAGO

LA FRENATA DELLA LOCOMOTIVA CINESE
Cina resiste a dolori per riforme

LA FRENATA DELLA LOCOMOTIVA CINESE<br />Cina resiste a dolori per riforme


Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

PRODUZIONE INDUSTRIALE +5,6%, MINIMO DA MARZO

Pechino, 11 nov. (aggiornato il 18 movembre) - I nuovi dati dell'economia cinese pubblicati oggi mostrano nuovi segnali del rallentamento della locomotiva di Pechino. La produzione industriale a ottobre avanza del 5,6%, in lieve calo rispetto al 5,7% realizzato il mese scorso, mentre le vendite al rialzo segnano un lieve avanzamento rispetto al mese di settembre: oggi sono all'11%, contro il 10,9% del mese precedente. Gli investimenti in fixed-asset hanno segnato un  aumento del 10,3% nei primi otto mesi dell'anno, in lieve calo rispetto al dato dei primi tre mesi, al 10,2% di crescita su base annua. Restano bassi anche gli investimenti nel settore immobiliare, in aumento di solo il 2% nei primi dieci mesi dell'anno rispetto allo stesso periodo del 2014, al tasso di crescita più basso dall'inizio del 2009.

Il nuovo quadro sull'andamento dell'economia cinese rimane non incoraggiante per gli analisti, dopo i dati dei giorni scorsi della bilancia commerciale di Pechino che segnavano un arretramento delle esportazioni del 6,9% e un affondamento delle importazioni di quasi il 19% il mese scorso, molto al di sotto delle aspettative. La debolezza della domanda interna è avvertita anche dai grandi gruppi, come il gigante delle vendite on line Alibaba, che il mese scorso ha segnato il più basso tasso di crescita delle transazioni degli ultimi tre anni. Nervosi anche i mercati asiatici, questa mattina in apertura, in attesa dei dati provenienti da Pechino: Shanghai ha aperto in lieve calo (-0,15%) mentre Shenzhen era quasi invariata, a +0,07%. Quasi invariati anche Tokyo e Seul.

 

11 NOVEMBRE 2014 (AGGIORNATO IL 18 NOVEMBRE)

 

 

ALTRI ARTICOLI


POLITICA INTERNAZIONALE
APEC: XI, CINA RESISTE A DOLORI PER RIFORME
Crescita mondiale incerta ma "spazi di manovra"

 

XI AL G20 CONDANNA STRAGE PARIGI
; CINA CRESCERA' DEL 7%

 

G20 IN TURCHIA: IL RALLENTAMENTO CINESE
E LE INCERTEZZE SULL' ECONOMIA MONDIALE 


RIFORME ECONOMICHE PER YUAN - Moneta internazionale 2020

 

INFLAZIONE ALL'1,3% A OTTOBRE, AI MINIMI DA 5 MESI

 

OCSE: INCERTEZZE DI PECHINO PESANO SU REVISIONE AL RIBASSO

 

EXPORT IN CALO A -6,9% OTTOBRE, SURPLUS DA RECORD 

 

IL PLENUM DELLA NUOVA NORMALITA', CRESCITA "INTORNO AL 6 VIRGOLA"


AL VIA V PLENUM PCC, DECIDERA' LINEE GUIDA FINO AL 2020

 

 

@Riproduzione riservata

每日意大利

LE VIE DEL BUSINESS

Le vie del business
ABO About Oil
medi telegraph
Guida Monaci